Il mio vicino e il rivale di Pokemon Hop non smetteranno di chiamarmi “amico”, e lo adoro. Come un britannico, fa sentire Pokemon Shield come un vecchio amico, e questo si estende alla maggior parte dei 90 minuti che trascorro con esso. Non è solo il gergo occasionale e la pittoresca campagna britannica che lo fa sentire caldo e accogliente, è il sistema di battaglie collaudato, il dialogo sempre promettente, il generoso flusso di nuovi Pokemon selvaggi: mi ricorda tutto ciò che amore per la serie.

Pokemon Sword and Shield ha sicuramente alcuni nuovi trucchi (ne parlerò più avanti), ma è chiaramente consapevole di ciò che i fan vogliono da un gioco Pokemon di base. Il sistema di battaglia è immediatamente riconoscibile: è fondamentalmente quello di Pokemon Let’s Go Pikachu ed Eevee, e non è una cosa negativa. Ogni mossa ha il suo effetto appariscente e le animazioni dei miei Pokemon vendono davvero ogni placcaggio e ringhio.

Frugare nel villaggio di partenza, Wedgehurst, produce il tipo di pop-up di testo affascinante e impassibile che mi aspettavo. “Questa cucina è sempre pulita”, dice il mio personaggio mentre ispeziona un piano di lavoro. “Esiste una raccolta di vari tappi”, dice, mentre esamina una raccolta di vari tappi. È adorabile e carino, fino alle vigne che crescono sopra i cottage con il tetto di paglia, il sentiero tortuoso che porta in città con campi su entrambi i lati e la vecchia stazione ferroviaria. È una versione esagerata e idealizzata della Gran Bretagna – il tipo che potresti avere la fortuna di intravedere una o due volte in un viaggio di una settimana nel Peak District – ma sembra comunque coerente.

Sul Torracatwalk

(Credito immagine: The Pokemon Company)

Sei un giovane scampo che vuole diventare un maestro di Pokemon e deve combattere una serie di capi palestra lungo la strada. Tutto inizia quando il fratello di Hop, Leon, il campione della regione, torna a casa dopo un’altra famosa vittoria. Il suo senso dell’abito è audace: peli sfigati sul viso, un mantello gigante e soffice, pantaloncini corti, leggings e non un’oncia di autocoscienza. “Sono il più grande campione di Pokemon della regione di Galar”, dice, con un raggio e un pollice in alto. Non riesco a decidere se è arrogante o adorabile.

Leggi di più  Fortnite rilascia skin Ghostbusters prima di Halloween

Mi dà il mio primo Pokemon – ho scelto lo scimpanzé sfacciato Grookey, un tipo di erba – e dopo una consueta battaglia con il mio rivale e il suo tipo di acqua dagli occhi spalancati, Sobble, sono partito per la gloria, fermandomi in una boutique per comprare alcuni vestiti nuovi lungo il percorso. Pokemon Shield si rivolge sicuramente ai più attenti alla moda, con una gamma completa di cappelli, top, pantaloni e accessori tra cui scegliere. Ho cercato una maglietta che raffigurava un serpente che mangiava curry, jeans aderenti blu, uno zaino bianco e un berretto piatto “cappello da capretto”. Sembro un giovane aspirante Peaky Blinder.

Finora, quindi Pokemon Sole e Luna. Ma sebbene Pokemon Shield non senta nulla di simile a una reinvenzione della serie, almeno dalla sua apertura, apporta sicuramente una serie di modifiche intelligenti. Elimina i pezzi peggiori dei giochi Let’s Go, ovvero la cattura controllata dal movimento (combatterai contro Pokemon selvaggi quando li incontri), mantenendo le modifiche che hanno funzionato meglio, come distribuire molti XP tra tutti i tuoi Pokemon ogni volta prendi una nuova creatura. Proprio come Let’s Go, i Pokemon vagano visibilmente nelle aree erbose della mappa, in modo da poterli combattere o ignorarli a piacimento. Pratico, quello.

Cammina nel lato selvaggio

(Credito immagine: The Pokemon Company)

La parte di cui sono più entusiasta è la Wild Area, dove ho finito il mio playthrough. Puoi pensarlo come una versione più aperta e accessibile della Safari Zone dei giochi precedenti. È il vasto spazio in cui configurerai il tuo nuovo Pokemon Camp per cucinare il curry, interagire con le tue catture e fare il check-in con altri giocatori. È anche il luogo in cui lancerai raid per quattro giocatori, che culminano in battaglie con giganteschi e potenti Pokemon Dynamax. Se sconfiggi i raid, otterrai delle ricompense nette. Non ho avuto la possibilità di fare irruzione o allestire un campo nella mia demo: raccogli le tue attrezzature da campeggio in anticipo, ma devi avanzare un po ‘di più prima di srotolare il sacco a pelo.

Sembra tutto divertente, ma sono i Pokemon erranti di alto livello della zona che mi fanno venire voglia di tornare. Nei giochi precedenti ricordo di aver fatto progressi graduali, catturando Pokemon che erano al di sotto o intorno al livello della mia creatura di livello più alto. Nell’Area selvaggia, i Pokemon a diversi livelli davanti a te si mescolano, lì per la presa, il che significa che puoi migliorare rapidamente la tua formazione se corri lanciando Poke Balls.

Leggi di più  Il nuovo personaggio Horizon potrebbe arrivare su Apex Legends

(Credito immagine: The Pokemon Company)

Ciò a condizione che tu possa infliggere abbastanza danni per rendere efficaci le tue palle PokÉ, ovviamente. Quando raggiunsi l’Area Selvaggia, i miei Pokemon erano intorno al livello 11. Ho individuato un Pokemon di livello 15 particolarmente grande che si aggirava in giro: non mi è permesso dire cosa fosse, ma era uguale in parti minacciose e carine. Questa bestia stava spazzando via il 90% dei miei PS con ogni attacco rapido, lacerando le mie creature senza pietà. A poco a poco, e attraverso l’uso liberale delle pozioni, l’ho ridotta al rosso. Tre palline dopo e – clicca! – era mio.

La mia demo si è conclusa lì, ma il mio piano sarebbe stato quello di promuovere quel Pokemon di livello 15 in cima alla mia squadra e passare più tempo a costruire una squadra di alto livello prima di avventurarsi nella città di Motostoke. Posso vedermi fare questo ogni volta che mi stanco della storia e i Pokemon Wild Area variano a seconda del tempo, quindi dovresti sempre individuare nuovi animali quando torni.

(Credito immagine: The Pokemon Company)

Dopo 90 minuti ero impaziente di giocare di più. Pokemon Sword and Shield sembra immediatamente familiare: è il fascino dei vecchi giochi combinato con la grafica appariscente di Pokemon Let’s Go, con un pizzico di pittoresca, rurale Gran Bretagna inserita. Le sue nuove aggiunte – in particolare la Wild Area – sembrano come se colpire il segno. Certo, era solo una piccola fetta, e non avevo davvero idea di come si svolgerà il gioco in ritardo, ma mi sento ottimista. Rotolo il 15 novembre.