Come sconfiggere Mohg, Signore del Sangue in Elden Ring

Riuscire a sconfiggere Mohg, Signore del Sangue, è essenziale se si vuole accedere al DLC Elden Ring Shadow of the Erdtree. Questo boss, un tempo non essenziale, sorveglia il bozzolo di Miquella, un personaggio fondamentale per l’espansione. È possibile terminare la storia principale senza mai avvicinarsi a Mohg che, con i suoi attacchi di maledizione del sangue e l’accumulo di emorragie, può devastare chi non è preparato. Tuttavia, con un’attenta preparazione è possibile sconfiggerlo con il minimo pericolo.

Come raggiungere Mohg nell’Elden Ring

Mohg dell'Anello di Elden

(Crediti immagine: FromSoftware)

Per raggiungere Mohg nell’Elden Ring è necessario completare la missione Varre dell’Elden Ring **che può essere avviata in qualsiasi momento dopo aver sconfitto Godrick l’Innestato e aver attivato il Grande Ascensore di Dectus, quindi se tutto ciò non vi suona familiare, dovrete prima fare alcune cose. Completate le richieste di Varre, che consistono principalmente nell’invadere altri giocatori e nell’affrontare un PNG invasore, e otterrete la Medaglia del Cavaliere Purosangue, che vi porterà alla posizione di Mohg quando la userete. Quest’area è anche il luogo di coltivazione delle Rune dell’Anello dell’Elden più redditizio del gioco, quindi vale la pena di averla.

Quando si usa la Medaglia del Cavaliere Purosangue, si raggiunge un’area sotterranea chiamata Palazzo di Mohgwyn e un luogo di grazia chiamato Palazzo Approccio Ledge-Road. A nord del luogo di grazia vedrete un sentiero fiancheggiato da Albinaurici, che sono la principale fonte di coltivazione di quest’area: ognuno di essi vi frutterà circa 2400 rune se avete l’Elden Ring Golden Scarabeo per incrementare i vostri guadagni, quindi questo piccolo tratto di terreno vi farà guadagnare circa 40.000 rune – con il luogo di grazia proprio accanto potrete coltivare rapidamente e facilmente migliaia di rune in pochi minuti.

Come raggiungere Mohg nell'Anello di Elden

(Credito immagine: FromSoftware)

Per raggiungere Mohg, saltate su Torrent e dirigetevi a nord, oltrepassando gli Albinauri ed entrando in una grande area aperta piena di sangue. Continuate ad andare verso nord e la strada inizierà a virare verso sinistra/ovest. Saprete di essere sulla strada giusta quando inizieranno ad apparire gli Spiriti scheletro giganti. Se volete, potete uccidere gli Albinauri che li evocano con la clava o passare oltre. Alla fine vedrete un alto arco di pietra. Salite le scale (Torrent scomparirà) e raggiungerete il Mausoleo della dinastia Mohgwyn, con un nuovo luogo di grazia appena salite altre scale sulla sinistra.

Riuscire a sconfiggere Mohg, Signore del Sangue, è essenziale se si vuole accedere al DLC Elden Ring Shadow of the Erdtree. Questo boss, un tempo non essenziale, sorveglia il bozzolo di Miquella, un personaggio fondamentale per l’espansione. È possibile terminare la storia principale senza mai avvicinarsi a Mohg che, con i suoi attacchi di maledizione del sangue e l’accumulo di emorragie, può devastare chi non è preparato. Tuttavia, con un’attenta preparazione è possibile sconfiggerlo con il minimo pericolo.

Come raggiungere Mohg nell’Elden Ring

(Crediti immagine: FromSoftware)

Anello di Elden Mohg

Per raggiungere Mohg nell’Elden Ring è necessario completare la missione Varre dell’Elden Ring **che può essere avviata in qualsiasi momento dopo aver sconfitto Godrick l’Innestato e aver attivato il Grande Ascensore di Dectus, quindi se tutto ciò non vi suona familiare, dovrete prima fare alcune cose. Completate le richieste di Varre, che consistono principalmente nell’invadere altri giocatori e nell’affrontare un PNG invasore, e otterrete la Medaglia del Cavaliere Purosangue, che vi porterà alla posizione di Mohg quando la userete. Quest’area è anche il luogo di coltivazione delle Rune dell’Anello dell’Elden più redditizio del gioco, quindi vale la pena di averla.

Leggi di più  Azione, giardinaggio, psichedelia: Ultros è il mio gioco di riferimento per la Gamescom 2023.

Quando si usa la Medaglia del Cavaliere Purosangue, si raggiunge un’area sotterranea chiamata Palazzo di Mohgwyn e un luogo di grazia chiamato Palazzo Approccio Ledge-Road. A nord del luogo di grazia vedrete un sentiero fiancheggiato da Albinaurici, che sono la principale fonte di coltivazione di quest’area: ognuno di essi vi frutterà circa 2400 rune se avete l’Elden Ring Golden Scarabeo per incrementare i vostri guadagni, quindi questo piccolo tratto di terreno vi farà guadagnare circa 40.000 rune – con il luogo di grazia proprio accanto potrete coltivare rapidamente e facilmente migliaia di rune in pochi minuti.

(Credito immagine: FromSoftware)

Per raggiungere Mohg, saltate su Torrent e dirigetevi a nord, oltrepassando gli Albinauri ed entrando in una grande area aperta piena di sangue. Continuate ad andare verso nord e la strada inizierà a virare verso sinistra/ovest. Saprete di essere sulla strada giusta quando inizieranno ad apparire gli Spiriti scheletro giganti. Se volete, potete uccidere gli Albinauri che li evocano con la clava o passare oltre. Alla fine vedrete un alto arco di pietra. Salite le scale (Torrent scomparirà) e raggiungerete il Mausoleo della dinastia Mohgwyn, con un nuovo luogo di grazia appena salite altre scale sulla sinistra.

Anello di Elden Mohg

**La maggior parte dei cadaveri putridi in vescica che incontrerete non vi faranno nulla e potrete passarli, ma alcuni si caricheranno ed esploderanno, quindi tenetevi pronti a schivare l’effetto di perdita di sangue che creano.

Quando raggiungerete l’ingresso della scogliera, le cose si faranno un po’ più difficili, perché ci sono due Nobili Sanguinari tra voi e il prossimo luogo di grazia. Potete combatterli, ma sono nemici difficili che accumulano danni da sanguinamento, quindi è meglio evitarli.

  1. *Entrate nella porta e risalite il pendio. Sentirete apparire il Nobile Sanguinario proprio quando raggiungerete una svolta a destra, quindi prendetela e poi girate a sinistra *.
  2. (Crediti immagine: FromSoftware)
  3. Dovreste vedere le lastre di pietra di una vecchia strada sul terreno, quindi seguitele e fate attenzione alle scale. Apparirà un altro Nobile Sanguinario, quindi non fermatevi: seguite la strada e le scale sbiadite e alla fine vedrete una porta d’uscita. Saprete di essere sulla strada giusta se vedrete un Guanto Fantasma bianco e brillante.

Una volta usciti dalla porta, vedrete il Dynasty Mausoleum Midpoint sito di grazia proprio davanti a voi, quindi attivatelo per seminare il Sanguine Noble se vi sta ancora seguendo. Per raggiungere Mohg, non dovete fare altro che salire le scale e seguire il percorso a destra per raggiungere un ascensore che vi porterà da lui. Vedrete un gruppo di Albinauri che affronta un Nobile Sanguinario, che vale la pena di evitare a meno che non vogliate un combattimento estremamente duro. Tuttavia, il Nobile Sanguinario si trova di fronte a un forziere con una* pietra del Drago Antico di Sombre al suo interno**, che probabilmente vale la pena di prendere al volo prima di essere fatto a pezzi.

Leggi di più  Anteprima di Avatar Frontiers of Pandora: un'avventura bella, disordinata e confusa

Come prepararsi ad affrontare Mohg, Signore del Sangue nell’Anello di Elden

(Crediti immagine: FromSoftware)

Anello di Elden Mohg

Riuscire a battere Mohg, Signore del Sangue in Elden Ring può essere reso immensamente più facile con questi tre oggetti:

Grillo di Mohg – può essere usato due volte per bloccare Mohg a terra nella sua prima fase.

Ricetta del Bolo di Stordimento – permette di creare dei Boli di Stordimento per annullare l’accumulo di perdita di sangue.

Anello di sambuco Mohg

Lacrima di Cristallo Purificante – può essere usata in una fiaschetta di Fisica Meravigliosa per annullare la maledizione del sangue di Mohg.

Inoltre, è possibile utilizzare un’evocazione quando si combatte contro di lui (le ceneri dell’Elden Ring Mimic Tear sono le migliori in questo caso) e farsi aiutare dalla Summoning Pool appena prima delle scale che portano all’ascensore.

Vediamo ora come ottenere ciascuno di questi tre oggetti.

  • Come ottenere il Grillo di Mohg nell’anello di Elden
  • (Credito immagine: FromSoftware)
  • Riuscire a sconfiggere Mohg, Signore del Sangue, è essenziale se si vuole accedere al DLC Elden Ring Shadow of the Erdtree. Questo boss, un tempo non essenziale, sorveglia il bozzolo di Miquella, un personaggio fondamentale per l’espansione. È possibile terminare la storia principale senza mai avvicinarsi a Mohg che, con i suoi attacchi di maledizione del sangue e l’accumulo di emorragie, può devastare chi non è preparato. Tuttavia, con un’attenta preparazione è possibile sconfiggerlo con il minimo pericolo.

Come raggiungere Mohg nell’Elden Ring

Anello di sambuco Mohg

(Crediti immagine: FromSoftware)

Per raggiungere Mohg nell’Elden Ring è necessario completare la missione Varre dell’Elden Ring **che può essere avviata in qualsiasi momento dopo aver sconfitto Godrick l’Innestato e aver attivato il Grande Ascensore di Dectus, quindi se tutto ciò non vi suona familiare, dovrete prima fare alcune cose. Completate le richieste di Varre, che consistono principalmente nell’invadere altri giocatori e nell’affrontare un PNG invasore, e otterrete la Medaglia del Cavaliere Purosangue, che vi porterà alla posizione di Mohg quando la userete. Quest’area è anche il luogo di coltivazione delle Rune dell’Anello dell’Elden più redditizio del gioco, quindi vale la pena di averla.

Quando si usa la Medaglia del Cavaliere Purosangue, si raggiunge un’area sotterranea chiamata Palazzo di Mohgwyn e un luogo di grazia chiamato Palazzo Approccio Ledge-Road. A nord del luogo di grazia vedrete un sentiero fiancheggiato da Albinaurici, che sono la principale fonte di coltivazione di quest’area: ognuno di essi vi frutterà circa 2400 rune se avete l’Elden Ring Golden Scarabeo per incrementare i vostri guadagni, quindi questo piccolo tratto di terreno vi farà guadagnare circa 40.000 rune – con il luogo di grazia proprio accanto potrete coltivare rapidamente e facilmente migliaia di rune in pochi minuti.

Leggi di più  Tutti gli errori di Helldivers 2, lo stato del server e le correzioni funzionanti

(Credito immagine: FromSoftware)

Anello di sambuco Mohg

Per raggiungere Mohg, saltate su Torrent e dirigetevi a nord, oltrepassando gli Albinauri ed entrando in una grande area aperta piena di sangue. Continuate ad andare verso nord e la strada inizierà a virare verso sinistra/ovest. Saprete di essere sulla strada giusta quando inizieranno ad apparire gli Spiriti scheletro giganti. Se volete, potete uccidere gli Albinauri che li evocano con la clava o passare oltre. Alla fine vedrete un alto arco di pietra. Salite le scale (Torrent scomparirà) e raggiungerete il Mausoleo della dinastia Mohgwyn, con un nuovo luogo di grazia appena salite altre scale sulla sinistra.

**La maggior parte dei cadaveri putridi in vescica che incontrerete non vi faranno nulla e potrete passarli, ma alcuni si caricheranno ed esploderanno, quindi tenetevi pronti a schivare l’effetto di perdita di sangue che creano.

Quando raggiungerete l’ingresso della scogliera, le cose si faranno un po’ più difficili, perché ci sono due Nobili Sanguinari tra voi e il prossimo luogo di grazia. Potete combatterli, ma sono nemici difficili che accumulano danni da sanguinamento, quindi è meglio evitarli.

Anello di sambuco Mohg

*Entrate nella porta e risalite il pendio. Sentirete apparire il Nobile Sanguinario proprio quando raggiungerete una svolta a destra, quindi prendetela e poi girate a sinistra *.

(Crediti immagine: FromSoftware)

Dovreste vedere le lastre di pietra di una vecchia strada sul terreno, quindi seguitele e fate attenzione alle scale. Apparirà un altro Nobile Sanguinario, quindi non fermatevi: seguite la strada e le scale sbiadite e alla fine vedrete una porta d’uscita. Saprete di essere sulla strada giusta se vedrete un Guanto Fantasma bianco e brillante.

Una volta usciti dalla porta, vedrete il Dynasty Mausoleum Midpoint sito di grazia proprio davanti a voi, quindi attivatelo per seminare il Sanguine Noble se vi sta ancora seguendo. Per raggiungere Mohg, non dovete fare altro che salire le scale e seguire il percorso a destra per raggiungere un ascensore che vi porterà da lui. Vedrete un gruppo di Albinauri che affronta un Nobile Sanguinario, che vale la pena di evitare a meno che non vogliate un combattimento estremamente duro. Tuttavia, il Nobile Sanguinario si trova di fronte a un forziere con una* pietra del Drago Antico di Sombre al suo interno**, che probabilmente vale la pena di prendere al volo prima di essere fatto a pezzi.

Anello di sambuco Mohg

Come prepararsi ad affrontare Mohg, Signore del Sangue nell’Anello di Elden

(Crediti immagine: FromSoftware)

Riuscire a battere Mohg, Signore del Sangue in Elden Ring può essere reso immensamente più facile con questi tre oggetti:

Grillo di Mohg – può essere usato due volte per bloccare Mohg a terra nella sua prima fase.

Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.