Come una fuga per Batman Arkham Asylum mi ha aiutato a identificare e cercare aiuto per la depressione

"Batman" (Credito immagine: Rocksteady Studios)

Batman Arkham Asylum è stato un videogioco improbabile per aiutarmi a identificare i pensieri oscuri nella mia testa. Ma nulla ha funzionato come previsto per quanto riguarda la mia salute mentale negli ultimi 14 anni. Bene, in realtà, non è vero. L’unica costante che mi ha aiutato a far fronte, guarire e rivalutare alcuni problemi molto specifici, sensibili e idiosincratici legati alle mie prospettive e mentalità sono i videogiochi. Nei miei momenti più bui, quando il mondo intorno a me non ha avuto senso o quando ho lottato per rivolgersi alla mia famiglia e agli amici estremamente comprensivi, il mezzo mi ha fornito uno spazio sicuro per districare i miei pensieri. E il Batman è stato una parte centrale di quel viaggio.

Avvertimento: il seguente articolo esplora argomenti sensibili, tra cui suicidio, depressione, ansia e malattia mentale

La notte scura

"Batman"

(Credito immagine: Rocksteady Studios)

Entro a casa dei miei genitori e mia madre è di sopra a ridere. No, aspetta, sta piangendo. Bregare insolitamente mentre mio padre mi conduce dalla sala nel soggiorno. Non ho capito bene. La mia mente sta correndo. Ma prima ancora di poter iniziare ad avvolgere la testa intorno a ciò che sta accadendo, mio ​​padre dice: “Tuo zio si è impiccato oggi”.

Il 12 maggio 2008, mio ​​zio, l’unico fratello di mia madre, si è ucciso. Questa è una frase che, non importa quante volte lo dico ad alta voce o lo scriverò, non mi abituerò mai del tutto. Avevo appena compiuto 22 anni quando mio zio è morto e la natura brutale della sua scomparsa mi ha portato via nel mio viaggio di salute mentale – un percorso che da allora mi ha visto diagnosticato con depressione e disturbo d’ansia e ha prescritto un corso di farmaci antidepressivi quotidiani che i Prendi ancora oggi. I videogiochi hanno giocato un ruolo fondamentale in questo processo, specialmente nei primi giorni, con Batman: Arkham Asylum di Rocksteady Studios è fondamentale nella mia decisione di cercare un aiuto professionale.

La cosa della depressione è che non lo vedi arrivare. È una cosa graduale. Si insinua nella tua vita quando non stai guardando e, se quella depressione è il risultato del trauma, come mi hanno detto i professionisti medici, è facile appuntare le tue emozioni su qualcos’altro. Nella scia immediata della morte di mio zio, ho identificato i pensieri oscuri, gli sbalzi d’umore e la solitudine inesorabile e la disconnessione mi sono sentito quotidiano come semplici sottoprodotti di lutto. A 22 anni, ho anche trascorso molto tempo in clubbing, in vacanza a Ibiza e, in generale, ho trascorso da lunedì al giovedì postumi di una sbornia-un ciclo autoironico che ha reso ancora più difficile affrontare la mia mentalità.

Leggi di più  I primi giochi Plus Plus Premium potrebbero essere appena trapelati

Durante questo periodo di incertezza personale, mi sono lanciato nei videogiochi. I’ve played video games my entire life, but against an increasingly unpleasant reality, the fantastical worlds of BioShock, Fallout: New Vegas, and Red Dead Redemption offered much welcomed escapism, as did wandering the lonely halls of Arkham Asylum while filling the shoes di un supereroe. A quest’ultima parte, ci sono probabilmente tutti i tipi di metafore che potrebbero essere disegnate tra il mio stato d’animo di allora e la propensione di Batman a perseguitare le ombre; Della interpretazione oscura e lunatica di Rocksteady del personaggio o del fatto che il gioco stesso è ambientato in una vera istituzione mentale. Ma nessuna di queste cose era fattori consapevoli che ho considerato mentre prendeva conforto nel gioco.

"Batman"

(Credito immagine: Rocksteady Studios)

“Vengo dalla Scozia, dove due persone in una popolazione di soli cinque milioni muoiono per suicidio ogni singolo giorno … negli Stati Uniti, una media di 132 persone muoiono per mano ogni 24 ore.”

Invece, sono stati i modi magistrali in cui Batman: Arkham Asylum bilancia la sua azione e i tempi di inattività che hanno catturato il mio cuore e l’immaginazione – dove il cavaliere oscuro può battere orde di criminali senza volto un minuto, e poi passeggiare in modo pensamente dentro e intorno al terreno È splendidamente cupo e tranquillo che imposta il successivo. C’è anche un ritmo ipnotico nella meccanica di combattimento di Rocksteady che è catartica, servendo nel contempo i giocatori di dopamina attraverso gli effetti sonori scricchiolanti e animazioni a moto lento che sono irragionevolmente soddisfacenti.

Nonostante l’onnipresente minaccia rappresentata da Joker, Bane, Poison Ivy e Killer Croc, tra gli altri, mi sentivo caldo e sicuro ogni volta che Arkham mi ha dato il benvenuto attraverso le sue porte in ferro battuto. Tanto che ho trascorso più tempo a calcolare ciò che mi stava accadendo nella testa all’interno delle mura della prigione virtuale di quanto non facessi nel mondo reale.

Uno dei maggiori ostacoli che ho trovato di fronte alla mia depressione è stato riconoscere. Prima che mio zio morisse, sapevo cosa fosse la depressione. Ne avrei letto, ho capito cosa significasse la parola e, chiaramente, ho apprezzato le azioni drastiche che le persone con depressione a volte intraprendono. Vengo dalla Scozia, dove due persone in una popolazione di soli cinque milioni muoiono per suicidio ogni singolo giorno. In Inghilterra e Galles, una media di 18 persone si prendono vita nella stessa finestra. In Irlanda, 340 persone si sono uccise nel 2020. E negli Stati Uniti, una media di 132 persone muoiono per mano ogni 24 ore.

Leggi di più  Quando posso giocare alla mappa Warzone Pacific e qual è il tempo di rilascio?

Il che è scioccante, ovviamente, ma quelle statistiche che fanno riflettere non possono prepararti a sentimenti oscuri a livello personale. Sono difficili da identificare in pratica e facili da appropriarsi male con altre cose della tua vita. Quando finalmente ho cercato un aiuto professionale formale per il modo in cui mi sentivo nel 2014, prima tramite il mio medico di famiglia e, in seguito un consulente, mi ero ispirato a un certo numero di videogiochi che affrontano frontalmente i problemi di salute mentale, come Will O’Neill La luce solare reale, la missione di depressione di Zoe Quinn, il Papo & Yo di Vander Cabalero e gli incubi infiniti di Matt Gilgenbach. Ma molto indietro, quando stavo ancora facendo i conti con tutto ciò che rimbalzava nella mia testa, Batman: Arkham Asylum forniva asilo personale tanto necessario che non riuscivo a ottenere altrove nella mia vita in quel momento. Il gioco ha offerto lo spazio per elaborare i miei pensieri e rendersi conto che qualcosa non andava. In sostanza, fornendo il primo passo nella mia lunga strada per raggiungere un terreno più stabile in termini di salute mentale.

Durano, maestro Wayne

"Batman"

(Credito immagine: Rocksteady Studios)

Per essere assolutamente chiari: non sono un professionista della salute mentale e chiunque si allinei con uno dei precedenti dovrebbe fare tutto il possibile per aprirsi a un amico, una persona cara, un collega o uno sconosciuto o cercare un aiuto professionale. Parlo solo dall’esperienza vissuta, ma credo fermamente che i videogiochi abbiano arricchito la mia vita, come una distrazione e un meccanismo di coping durante alcuni dei miei giorni più bui.

Il motivo per cui mi sono sentito commosso a scrivere delle mie esperienze molto personali con Batman: Arkham Asylum Today è, ovviamente, perché il film di Batman colpisce i cinema in tutto il mondo e si dice che esplora un lato più oscuro e violento della persona e della storia di Caped Crusader – Ancora più della stima della trilogia di Dark Knight di Christopher Nolan-un eroe che, in sostanza, è turbato dal dolore a lungo termine.

Sono sicuro che molti di noi possono relazionarsi con quest’ultima parte e penso che sia importante che i personaggi della cultura pop, persino i supereroi, siano ritratti con vulnerabilità quotidiane quando possibile. Non potevo necessariamente relazionarmi con l’interpretazione della mazza di Rocksteady mentre mi facevo strada attraverso Arkham Asylum, ma era attraverso la lente di un supereroe salvavita che ho identificato per la prima volta la mia depressione, un processo che mi ha iniziato sulla strada per cercare aiuto professionale. E pensando al mio benessere, sembra abbastanza appropriato.

Leggi di più  La cava ha una "modalità film" in modo da poter guardare l'intero gioco senza doverlo giocare da solo

Se tu o chiunque tu conosci è stato influenzato dai problemi discussi in questo articolo, è possibile trovare informazioni utili tramite The Samaritans (apre nella nuova scheda) , il Mental Health Foundation (apre nella nuova scheda) (Regno Unito) e la National Suicide Prevention Lifeline (apre nella nuova scheda) (noi).

"Joe Joe DonnellyFeatures Writer, GamesRadar+

Joe è uno scrittore di caratteristiche di GamesRadar+. Con oltre cinque anni di esperienza nel lavoro di stampa specializzata e giornalismo online, Joe ha scritto per una serie di pubblicazioni di giochi, sport e intrattenimento tra cui PC Gamer, Edge, Play e FourFourTwo. È esperto in tutte le cose di grande furto e trascorre gran parte del suo tempo libero scambiando Glasgow nel mondo reale per Los Santos di GTA Online. Joe è anche un sostenitore della salute mentale e ha scritto un libro sui videogiochi, la salute mentale e le loro complesse incroci. È un collaboratore di esperti regolari su entrambe le materie per la radio della BBC. Molte lune fa, era un idraulico completamente qualificato che fondamentalmente lo rende Super Mario.