(Credito immagine: Kojima Productions)

Death Stranding ha ricevuto ufficialmente un rating ESRB di M per adulti. Mentre la valutazione stessa potrebbe non essere particolarmente sorprendente, rivela alcune scene violente o elementi maturi che incontreremo nel gioco “Strand” di Kojima Productions quando uscirà l’8 novembre 2019.

Sul sito web del CERS fornisce una panoramica del ruolo dei giocatori e di alcuni degli aspetti più sanguinosi o violenti di Death Stranding ed elenca che contiene “sangue, violenza intensa, nudità parziale e linguaggio forte”. Attenzione, alcune di queste scene potrebbero potenzialmente contenere alcuni spoiler, anche se senza contesto, non sappiamo perché si verificano queste scene.

“I giocatori usano mitragliatrici, granate e fucili da caccia per uccidere i nemici; gli scontri a fuoco sono evidenziati da spari realistici, grandi spruzzi di sangue e grida di dolore”, afferma la valutazione. Sapevamo già che Death Stranding avrebbe comportato alcune azioni di tiro, con scene in trailer che mostravano Norman Reedus con in mano una pistola. Abbiamo anche visto il filmato su come personalizzare il tuo arsenale, che mostrava diverse pistole e alcuni esplosivi.

È interessante notare, tuttavia, che la valutazione dettaglia anche alcuni dei filmati che vanno oltre alcune delle immagini inquietanti che vedremo. Questa è la tua finale avviso spoiler, a proposito:

“I Cutscenes contengono casi di violenza più intensi: un uomo e un bambino hanno sparato – quest’ultimo, accidentalmente (schizzi di sangue appare sotto il bambino)”, probabilmente si riferisce a Sam che viene colpito, il che a sua volta significa che BB verrà colpito come bene. Tuttavia, è a dir poco inquietante. Continua anche a elencare alcune altre scene di violenza come “un personaggio che spara alla testa un paziente in coma e” un uomo che si accoltella ripetutamente in lontananza “.

La valutazione menziona anche la nudità, osservando che “una manciata di scene raffigurano un personaggio con le natiche esposte”. Abbiamo già visto il protagonista Sam con la sua parte posteriore in mostra, quindi quasi sicuramente si riferisce al vestito di compleanno di Norman Reedus in questo caso.

Le classificazioni ESRB sono utilizzate per informare i giocatori sul tipo di contenuto che possono aspettarsi di trovare, in modo da poter prendere una decisione informata sull’opportunità di giocare con te o i tuoi familiari. È particolarmente utile per i genitori che potrebbero non necessariamente conoscere la natura di un gioco e se il barbone di Norman Reedus è presente.

Leggi di più  4A Games descrive nuovi personaggi, città e storie che arrivano a Metro Exodus nel suo passaggio di espansione

Per un gioco che è stato avvolto nel mistero per così tanto tempo, è quasi divertente vedere la valutazione spiegare il ruolo che giocherai in modo così semplice, ma fa ancora più luce su ciò che dovremo affrontare quando ci immergeremo nel mondo di Death Stranding e rimanere bloccato in qualche azione basata sul postino.

Ti stai aggiornando sulle ultime notizie su Death Stranding? Leggi come Gli NPC che lottano per la morte saranno influenzati dalle tue azioni.