Dopo 7 lunghi anni, questo remaster di Resident Evil 4 creato dai fan ha una data di uscita a febbraio

"Modalità (Credito immagine: Capcom/RE4HD.com)

Dopo sette lunghi anni di lavoro, l’incredibile mod Resident Evil 4 HD Project verrà lanciato su PC il 22 febbraio 2022.

Resident Evil 4 è stato ripubblicato alcune volte negli ultimi anni, la più recente è stata la porta VR esclusiva di Oculus Quest 2. Ha anche un remaster HD ufficiale di Capcom, ma ora ha quasi otto anni! Gli strumenti che i fan hanno a disposizione per rimasterizzare i vecchi giochi si sono espansi molto in quel periodo, motivo per cui gli sviluppatori dietro la mod Resident Evil 4 HD Project la chiamano “l’esperienza grafica definitiva per il gioco”.

“So che alcuni di voi potrebbero sentirsi leggermente delusi quando vedono il giorno dell’uscita, ma credetemi, meriterà il mese in più di attesa”, si legge in un recente aggiornamento sul sito web della mod. “Grazie agli sforzi combinati della community, siamo stati in grado di portare questo progetto a un altro livello risolvendo alcuni problemi famigerati che questa e le precedenti versioni HD avevano”.

"Modalità

(Credito immagine: RE4HD.com)

"Modalità

(Credito immagine: RE4HD.com)

"Resident

(Credito immagine: RE4HD.com)

"Resident

(Credito immagine: RE4HD.com)

La lunga strada del progetto verso la versione 1.0 è iniziata nel lontano 2014, ma uno sviluppatore di Albert ha iniziato la ricerca nel lontano 2008. Questa ricerca ha comportato la visita alle varie località del mondo reale in Spagna e Galles che hanno ispirato il gioco originale e creazione di asset a risoluzione più elevata per il mod. Tra Albert e l’altro sviluppatore, Cris, a quanto pare sono state inserite quasi 13.000 ore nella mod. Nel frattempo, i costi totali delle spese ammontano a oltre $ 15.000 e questo non include altri $ 16.000 che gli sviluppatori hanno ricevuto in donazioni dai fan.

Questo è tutto per dire che si tratta di una mod incredibilmente ampia che rimasterizza le immagini in tutte le sezioni di gioco, tutti i filmati e persino il minigioco Separate Ways che è disponibile su tutte le versioni ufficiali di Resident Evil 4 tranne quella originale per GameCube e il port di Oculus Quest 2. Gli sviluppatori consigliano di eseguire la mod a 60 FPS o 30 FPS predefiniti, poiché qualsiasi altra cosa “può e causerà numerose quantità di bug diversi”.

La versione 1.0 introduce un carico di correzioni e miglioramenti, ma sembra che ci saranno più aggiornamenti in futuro. “C’è ancora un elenco di cose che possono essere migliorate/ripristinate e sono sicuro che alla fine saranno in grado di portarci qualcos’altro”, afferma Albert.

Leggi di più  Recensione ASUS ROG Delta S: "Una centrale elettrica che supera il suo prezzo"

Mentre aspetti Resident Evil 4 HD Project, ecco i migliori giochi horror a cui giocare adesso.