Guillermo del Toro rivela la trama originale e demolita di Pacific Rim 2

"Rinko (Credito immagine: Warner Bros.)

Guillermo del Toro ha rivelato i suoi piani originali per Pacific Rim 2 che alla fine sono stati demoliti.

Il primo film, diretto da del Toro, è uscito nel 2013 ed è ambientato in una versione del futuro in cui l’umanità è in guerra con i kaiju, enormi mostri marini emersi da un portale nell’Oceano Pacifico.

Del Toro ha scritto una sceneggiatura per un sequel, ma, quando Pacific Rim: Uprising del 2018 era in lavorazione, Steven S. DeKnight aveva assunto la sedia del regista e la sceneggiatura era stata sostituita. Allora, cosa avrebbe potuto essere?

“Il cattivo era questo tecnico che aveva inventato fondamentalmente una sorta di Internet 2.0”, ha detto del Toro in una recente intervista a The Wrap. “E poi si sono resi conto che tutti i suoi brevetti gli erano arrivati ​​una mattina. E così a poco a poco, hanno iniziato a mettere insieme questo e hanno detto: ‘Oh, li ha presi dai precursori.’ I ragazzi che controllano il kaiju. E poi abbiamo scoperto che i precursori siamo noi migliaia di anni nel futuro. Stanno cercando di terraformare, cercando di raccogliere nuovamente la terra per sopravvivere. Wow. E che indossavamo tute esobio che sembravano aliene, ma loro no. Eravamo dentro. Ed è stato un paradosso davvero interessante”.

Il regista ha anche aggiunto che voleva che il sequel si concentrasse maggiormente su Mako Mori, interpretato da Rinko Kikuchi. “Per me, l’eroe era Mako Mori”, ha detto. “Volevo che non solo vivesse, volevo che fosse uno dei personaggi principali del secondo film”.

Il prossimo film di Del Toro, Nightmare Alley, arriverà nelle sale il 17 dicembre negli Stati Uniti e il 21 gennaio nel Regno Unito. Nel frattempo, compila la tua watch list con le nostre scelte dei migliori film Netflix da guardare in streaming in questo momento.

Leggi di più  Robert Rodriguez vuole ancora fare un sequel di Alita con James Cameron