Hideo Kojima prende in giro quindi licenzia l’acquisizione di PlayStation Studios

"Cut (Credito d’immagine: Kojima Productions)

PlayStation non sta acquistando produzioni Kojima, come ha chiarito il fondatore dello studio Hideo Kojima, respingendo le teorie scatenate da … se stesso.

Questo casino si è rotto la scorsa notte quando Kojima ha pubblicato bruscamente questa immagine dal suo account Twitter giapponese:

pic.twitter.com/t0linrih4gapril 15, 2022

Vedi altro

Se il logo di PlayStation Studios non era abbastanza sul naso, il protagonista della morte Sam Bridges è stato persino aggiunto nei ranghi delle icone di PlayStation come Kratos di God of War e Ghost of Jin Sakai di Tsushima. Non hai bisogno di uno scanner Odradek per leggere tra le righe qui. È facile interpretare questo tweet come un annuncio stranamente fuori dal comune ma ancora sul marchio della prossima acquisizione di PlayStation è la produzione di Kojima.

Dopo aver visto il fervore attorno a questo tweet – e forse dopo aver ricevuto alcune e -mail e/o telefonate da rappresentanti confusi – Kojima ha preso il suo account Twitter inglese per impostare il record.

“Mi dispiace per il malinteso, ma Kojima Productions è stato e continuerà a essere uno studio indipendente”, ha confermato.

Bene, questo è allora, vero? Comportamento classico Kojima. Sto solo twittando un’immagine casuale del personaggio più riconoscibile del mio studio insieme alle proprietà e al logo di uno dei miei più grandi partner, un partner che ha ripetutamente espresso l’intenzione di acquistare più studi, non meno. Non solo, questo tweet è arrivato solo due giorni dopo che il sito Web di PlayStation Studios ha aggiunto silenziosamente la morte del suo banner, quindi l’immagine Kojima ha twittato. Ma no, a quanto pare non è un grosso problema. Come te lo erai.

Questo non-nows segue un recente cambio di carica per le produzioni Kojima, che probabilmente non è anche una novità, ma non puoi stare troppo attento con Kojima .

"Austin Austin Wood

Austin Freeliled per artisti del calibro di PC Gamer, Eurogamer, IGN, Sports Illustrated e altro ancora mentre finisce la sua laurea in giornalismo, ed è stato con Gamesradar+ dal 2019. Devono ancora rendersi conto che la sua posizione di scrittore dello staff è solo una copertura Per la sua colonna di Destiny che attraversava la carriera, e ha mantenuto lo stratagemma con particolare attenzione alle notizie e alla caratteristica occasionale.

Leggi di più  L'anello di Elden non è nemmeno fuori, ma i giocatori stanno già uccidendo i capi con danni da caduta