Ho cercato di risolvere il caso del pranzo rubato in Duck Detective e sono rimasto invischiato in una cospirazione di salami.

Sherlock Holmes, Colombo e Jessica Fletcher (di Murder She Wrote) non hanno nulla da invidiare a Duck Detective di Happy Broccoli Games. Il protagonista Eugene McQuacklin, fresco di divorzio, sta cercando di pagare l’affitto e, come tutti i grandi investigatori di fantasia, la sua relazione sembra essere in crisi a causa del suo particolare vizio: un’eccessiva propensione per le pagnotte spugnose. Con le bollette da pagare e il vizio dei toast da sfamare, è il momento di fare ciò che sa fare meglio. Fare un caso (non sono nemmeno dispiaciuto).

Fin dal primo momento in cui ho giocato alla demo dello Steam Next Fest, a febbraio, sono stato immediatamente conquistato da Duck Detective: The Secret Salami mi ha subito colpito per le sue doti comiche (o forse per il suo becco). Il modo in cui rende costantemente omaggio ai film noir è un punto di forza: Eugene spesso pronuncia un monologo interiore per descrivere un luogo durante le scene piovose e dai toni seppia. Philip Marlowe, mangia il tuo cuore. Dopo aver ricevuto una telefonata, vengo incaricato di risolvere un caso che ruota attorno a un pranzo rubato in una stazione degli autobus locale. Ma dopo aver trovato indizi e interrogato i dipendenti, faccio alcune deduzioni che iniziano a svelare un mistero ancora più grande e mi diverto un mondo a cercare di arrivare in fondo a tutto.

Arruffare qualche piuma

Duck Detective: Il salame segreto

(Crediti immagine: Happy Broccoli Games)

Essendo un grande appassionato di giochi polizieschi, desideravo una nuova esperienza che mi permettesse di soddisfare la mia voglia di investigare, e Duck Detective: The Secret Salami ha fatto proprio questo. Con un grande caso da risolvere, che all’inizio consiste nell’indagare sul furto di un pranzo, si comincia a capire che in questa stazione degli autobus c’è molto di più di quanto si possa immaginare.

Riflettore indie

Schermata di Paper Trail con il logo Indie Spotlight

(Immagine: Newfangled Games)

Questo rompicapo di carta su come uscire di casa è meravigliosamente, follemente soddisfacente

Il modo in cui si svolge il lavoro di detective prevede che si ispezioni l’ambiente circostante o si interroghino le persone che si incontrano per raccogliere gli indizi chiave. Dall’attenzione ai dettagli di una persona che incontrate, come i suoi occhi stanchi o un distintivo da collezione che rivela la sua affinità con il K-Pop, all’esame del contenuto di un borsone, la lente d’ingrandimento è uno dei vostri strumenti più importanti. Mi ha fatto subito venire in mente il mio periodo come detective delle rane: mi chiedo cosa ne penserebbe l’anfibio di Eugene McQuacklin? Ecco un crossover che mi piacerebbe vedere.

Leggi di più  I Booster di Helldivers 2 spiegati - sono utilizzabili una sola volta?

Sherlock Holmes, Colombo e Jessica Fletcher (di Murder She Wrote) non hanno nulla da invidiare a Duck Detective di Happy Broccoli Games. Il protagonista Eugene McQuacklin, fresco di divorzio, sta cercando di pagare l’affitto e, come tutti i grandi investigatori di fantasia, la sua relazione sembra essere in crisi a causa del suo particolare vizio: un’eccessiva propensione per le pagnotte spugnose. Con le bollette da pagare e il vizio dei toast da sfamare, è il momento di fare ciò che sa fare meglio. Fare un caso (non sono nemmeno dispiaciuto).

Fin dal primo momento in cui ho giocato alla demo dello Steam Next Fest, a febbraio, sono stato immediatamente conquistato da Duck Detective: The Secret Salami mi ha subito colpito per le sue doti comiche (o forse per il suo becco). Il modo in cui rende costantemente omaggio ai film noir è un punto di forza: Eugene spesso pronuncia un monologo interiore per descrivere un luogo durante le scene piovose e dai toni seppia. Philip Marlowe, mangia il tuo cuore. Dopo aver ricevuto una telefonata, vengo incaricato di risolvere un caso che ruota attorno a un pranzo rubato in una stazione degli autobus locale. Ma dopo aver trovato indizi e interrogato i dipendenti, faccio alcune deduzioni che iniziano a svelare un mistero ancora più grande e mi diverto un mondo a cercare di arrivare in fondo a tutto.

Arruffare qualche piuma

Duck Detective: Il Salame Segreto

(Crediti immagine: Happy Broccoli Games)

Essendo un grande appassionato di giochi polizieschi, desideravo una nuova esperienza che mi permettesse di soddisfare la mia voglia di investigare, e Duck Detective: The Secret Salami ha fatto proprio questo. Con un grande caso da risolvere, che all’inizio consiste nell’indagare sul furto di un pranzo, si comincia a capire che in questa stazione degli autobus c’è molto di più di quanto si possa immaginare.

Riflettore indie

(Immagine: Newfangled Games)

Questo rompicapo di carta su come uscire di casa è meravigliosamente, follemente soddisfacente

Il modo in cui si svolge il lavoro di detective prevede che si ispezioni l’ambiente circostante o si interroghino le persone che si incontrano per raccogliere gli indizi chiave. Dall’attenzione ai dettagli di una persona che incontrate, come i suoi occhi stanchi o un distintivo da collezione che rivela la sua affinità con il K-Pop, all’esame del contenuto di un borsone, la lente d’ingrandimento è uno dei vostri strumenti più importanti. Mi ha fatto subito venire in mente il mio periodo come detective delle rane: mi chiedo cosa ne penserebbe l’anfibio di Eugene McQuacklin? Ecco un crossover che mi piacerebbe vedere.

Leggi di più  Tutti i migliori cantieri navali di Starfield

Utilizzando gli indizi annotati, si apre il fidato taccuino e si cerca di ricostruire le frasi. Una volta colmate correttamente le lacune, completerete una deduzione che vi permetterà di passare alla parte successiva del caso. Questa funzione viene introdotta fin dall’inizio, poiché il gioco inizia con la necessità di capire perché il Duck Detective è a corto di denaro. Sebbene ci sia un mistero centrale da risolvere, si tratta essenzialmente di risolvere una serie di mini-casi mentre si lavora per trovare il colpevole.

Quando ho iniziato a esplorare la stazione degli autobus, per esempio, la prima cosa che ho dovuto mettere insieme sono stati i nomi dei dipendenti che mi servivano come sospettati principali, dal momento che nessuno era disposto a fornire presentazioni adeguate. Dopo aver interrogato quasi tutti e aver esaminato ogni centimetro del luogo, sia all’interno che all’esterno, ho unito i puntini e nominato correttamente ogni personaggio nel mio taccuino. Solo allora potei lavorare per entrare nel vivo del caso.

Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.