I 10 migliori giochi legati al cinema, da Enter the Matrix a Spider-Man 2

"Entra (Credito immagine: Atari)

La relazione simbiotica tra videogiochi e film è meglio distillata nell’esistenza del gioco tie-in del film. I migliori giochi cinematografici sono giochi divertenti attraverso universi cinematografici popolari, mentre i giochi peggiori sono quelli di cui non parliamo davvero (o seppelliamo nelle discariche). Un videogioco creato per integrare un film in uscita o riprendere lo zeitgeist di un classico, il gioco tie-in del film è un’affascinante fusione di mezzi. E ce ne sono di davvero buoni là fuori.

Ciò che rende un gioco tie-in un buon film non è solo quanto bene si connette al film in questione, ma quanto bene si sente quella connessione in uno spazio di gioco: il gameplay è buono? La storia della campagna è solida? Ti viene voglia di giocare di nuovo molto tempo dopo aver visto il film? È una versione di gioco ispirata di un universo maestoso? Rispondere a queste domande (e altro ancora) può essere ciò che fa passare un gioco tie-in di un film da meh a magistrale.

Abbiamo raccolto i migliori giochi di film in questo elenco, che include titoli basati su The Matrix, James Bond, Spider-Man e molto altro. Molti di questi giochi provengono da epoche passate delle console, quindi aspettati di essere colpito da una generosa ondata di nostalgia. Alcuni di questi giochi sono arrivati ​​anni dopo il film su cui sono basati, ma sono ancora considerati tie-in poiché sono basati sullo stesso universo. Quindi, senza ulteriori indugi, i migliori giochi di cravatta dei film.

I 10 migliori giochi di tie-in cinematografici

10. Die Hard Trilogy

"Gioco

(Credito immagine: Fox Interactive)

Anno di uscita: 1996
Piattaforme: Sega Saturn, PlayStation, PC

Come suggerisce il nome, il gioco Die Hard Trilogy adatta i primi tre film di Die Hard, offrendo tre modalità di gioco completamente diverse che rispecchiano brillantemente l’azione e il ritmo di ogni film. Die Hard 1 è uno sparatutto in terza persona che si svolge a Nakatomi Plaza (vedi Warzone, Die Hard Trilogy l’ha fatto per primo), Die Harder è uno sparatutto su rotaie e Die Hard with a Vengeance è un gioco di guida con compiti tu con le bombe disinnescate. La pura varietà all’interno di un singolo gioco era incredibilmente nuova per l’epoca, rendendo la Die Hard Trilogy un titolo eccezionale anche senza il legame del film. L’unico lato negativo? Niente Bruce Willis.

9. La cosa

"Il

(Credito immagine: Konami)

Anno di uscita: 2002
Piattaforme: Xbox, PS2, PC

Il film di John Carpenter del 1982 The Thing è un horror di spicco, quindi naturalmente il gioco aveva alcuni stivali da neve da riempire – e in un certo senso, lo fa. Il gioco The Thing è tecnicamente un sequel del film, uno che non solo ha ricevuto la benedizione di John Carpenter, ma lo vede anche in un ruolo cameo, il che lo rende automaticamente degno di questa lista. The Thing è uno sparatutto di sopravvivenza in terza persona in cui interpreti il ​​Capitano Blake, un soldato delle forze speciali statunitensi inviato nello stesso avamposto antartico del film per capire cosa diavolo è successo al team di ricerca. Cue mostri grotteschi e ghiaccio macchiato di sangue, ho ragione? Certo, le meccaniche di gioco sono ampiamente considerate ingombranti, ma The Thing offre immagini sensazionali e sequenze d’azione emozionanti che compensano quello che spesso può essere uno schema di controllo traballante.

Leggi di più  Spiegazione del biglietto della lotteria dei Guardiani della Galassia

8. King Kong di Peter Jackson

"King

(Credito immagine: Ubisoft)

Anno di uscita: 2005
Piattaforme: Xbox 360, Nintendo DS, PSP

Il giocatore accanito Peter Jackson riesce a ottenere un’altra voce in questa lista grazie a King Kong di Peter Jackson, che consente ai giocatori di interpretare sia lo sceneggiatore Jack Driscoll che il re della giungla in persona. Nei panni di Driscoll, i giocatori usano armi da fuoco e lance in prospettiva in prima persona, mentre nei panni di King Kong, i giocatori usano i suoi grandi pugni in prospettiva in terza persona. I due hanno lo stesso obiettivo: salvare Ann Darrow, duh. King Kong di Peter Jackson presenta un’interfaccia utente elegante che include l’assenza di un misuratore di salute e bellissimi set cinematografici che ti sembreranno davvero di giocare a un film. Aiuta il cast del film a riprendere i propri ruoli per il gioco, contribuendo a portare un’aria di autenticità all’esperienza.

7. Aladino della Disney

"Aladino

(Credito immagine: Nighthawk Interactive)

Anno di uscita: 1993
Piattaforme: Sega Genesis

Il platform a scorrimento laterale potrebbe collegarsi a un film Disney, ma questo gioco non era sicuramente per la maggior parte dei bambini, almeno non per quelli di noi con abilità motorie scadenti. Aladdin della Disney consente ai giocatori di controllare il personaggio titolare attraverso una storia basata sul film uscito lo stesso anno. Aladdin ha a sua disposizione una scimitarra e mele per scacciare le guardie e altre cattiverie, con una fumosa lampada Genio che indica la sua barra della salute. Visivamente, è davvero carino, con splendide animazioni e colori vivaci. Ma tutto quello che riesco a ricordare è la dannata scena di fuga dal tappeto dalla metà del gioco, di cui sono stato vittima così tante volte che il mio povero cervello della scuola elementare era pronto a rinunciare del tutto – per fortuna, gli sviluppatori sapevano che era difficile e quindi il gioco ti permetterebbe di saltarlo dopo diversi tentativi falliti. Considerando che sarebbe stato uno dei miei tre desideri, sono contento che Virgin Interactive lo abbia regalato.

6. Entra nella matrice

"Entra

(Credito immagine: Atari)

Anno di uscita: 2003
Piattaforme: GameCube, Xbox, PS2, PC

Ora ascoltami. The Matrix: Path of Neo è un gioco eccellente che offre meccaniche di combattimento molto più scattanti rispetto al suo predecessore, ma c’è qualcosa di speciale in Enter the Matrix. Non solo la sua storia si svolge in concomitanza con The Matrix Reloaded e mette in evidenza due personaggi secondari Ghost (Anthony Wong) e Niobe (Jada Pinkett-Smith), ma le sorelle Wachowski hanno diretto oltre un’ora di filmati live-action originali per fungere da filmati. Ricordo che Enter the Matrix si apriva con un filmato e urlavo di gioia perché mi sembrava di guardare un altro film di Matrix. Avere la possibilità di montare un controller e giocare dopo la fine della cut-scene è stata un’esperienza fantasticamente unica, specialmente per una fan di Matrix. Enter the Matrix ti consente di scegliere di giocare come Niobe o Ghost (ogni percorso ha una progressione leggermente diversa), offre un sistema di hacking decente, alcuni livelli di veicoli divertenti e un boss finale assolutamente brutale sul percorso di Ghost. Sì, è più goffo di un paio di Doc Martens che indosseresti per un cosplay di Matrix, ma è creativo e davvero fantastico.

Leggi di più  La tua prossima festa Zoom è ordinata mentre Jackbox Party Pack 8 ottiene una data di uscita

5. Il Signore degli Anelli: Le Due Torri

"Gioco

(Credito immagine: EA)

Anno di uscita: 2002
Piattaforme: PS2, Xbox, Game Boy Advance, GameCube

Nel 2002, Il Signore degli Anelli: Le due torri è stato rilasciato come adattamento dei primi due film di Peter Jackson (nonostante il titolo). Basato interamente sui film e non sui romanzi, Le due torri offre ai giocatori un’azione hack-and-slash nei panni di Aragorn, Gimli o Legolas attraverso livelli tratti dai primi due film come Helm’s Deep e Weathertop (puoi giocare solo ad Aragorn su quello uno). Il suo gameplay frenetico, il sistema di combattimento e la grafica impressionante hanno aperto la strada all’altrettanto divertente sequel del 2003, Return of the King.

4. I guerrieri

"Il

(Credito immagine: Rockstar Games)

Anno di uscita: 2005
Piattaforme: PS2, Xbox

Rockstar ha dimostrato che era molto più di una fabbrica di GTA con questo gioco di collegamento cinematografico che è arrivato decenni dopo l’iconico film del 1979, The Warriors. Prendendosi una pausa dal mondo di GTA, Rockstar ci ha regalato uno dei migliori giochi legati al cinema fino ad oggi, con le sue risse picchiaduro che molti hanno ritenuto abbiano contribuito a far rivivere il genere. Ma non è solo il gameplay a rendere questo gioco iconico, poiché cattura con facilità la stessa atmosfera del film del ’79, dal suo incredibile audio che include voci fuori campo di una tonnellata di attori originali e musica straordinaria, alla sua grafica altamente stilizzata che sentirsi grintoso come New York. The Warriors non si limita a ricostruire il territorio stabilito dal film, in quanto mostra ai giocatori come è nata la banda – e cosa ha portato all’iconica scena di apertura in cui tutte le bande di New York si riuniscono per un vertice di mezzanotte. Fantastico, eh?

3. Le cronache di Riddick: Fuga da Butcher Bay

"Le

(Credito immagine: Vivendi Games)

Anno di uscita: 2004
Piattaforme: Xbox, PC

Le cronache di Riddick: Fuga da Butcher Bay è un prequel del film Le cronache di Riddick. Il gioco ha debuttato contemporaneamente al film e si svolge all’interno di uno dei flashback di Riddick. In esso, Riddick viene catturato su un contratto di taglia e portato nella prigione di Butcher Bay, dove i giocatori devono usare la furtività per aiutarlo a fuggire. Sebbene Escape from Butcher Bay sia molto simile agli altri sparatutto in prima persona dei primi anni nel suo gameplay, si è distinto per il suo HUD limitato e la decisione di offrire solo segnali sullo schermo per danni e pickup di armi. I giocatori lo hanno paragonato a giochi come Far Cry e Splinter Cell, con molti che preferiscono il gioco al film. È un eccellente esempio di giochi legati al film con la sua storia unica che integra ulteriormente il film e un gameplay divertente che ti aiuta a spingerti avanti attraverso quella storia. Nessuno dice a Vin Diesel che Fast and Furious Crossroads non è in questa lista.

Leggi di più  Dovresti lanciare Rocket o fermare Drax in Guardiani della Galassia?

2. Spider-Man 2

"Gioco

(Credito immagine: Activision)

Anno di uscita: 2004
Piattaforme: PS2, GameCube, Xbox, PC

Considerato in gran parte uno dei migliori giochi tie-in cinematografici di sempre, Spider-Man 2 è anche un gioco rivoluzionario in sé e per sé: è il primo gioco di Spider-Man a consentire il roaming gratuito per New York City, che è diventato rapidamente il modus operandi per qualsiasi buon gioco di Spider-Man. Presenta anche il doppiaggio di Tobey Maguire, Alfred Molina, Kirsten Dunst e Bruce Campbell come narratore, che non fa che aumentare il fascino del gioco. Spider-Man 2 ha una solida campagna di base, ma offre anche un sacco di missioni secondarie come aiutare i civili bisognosi, consegnare la pizza prima che scada il tempo (un ottimo cenno alla scena di apertura del film) e raccogliere oggetti da collezione. È un ottimo esempio dell’utilizzo di un film come punto di partenza per un gameplay di alto livello. Il miglior film di Spider-Man merita un videogioco altrettanto epico, non credi?

1. GoldenEye 007

"GoldenEye

(Credito immagine: Nintendo)

Anno di uscita: 1998
Piattaforme: N64

È necessaria una spiegazione? GoldenEye 007 non è solo un gioco tie-in di film che era quindi i buoni giocatori hanno mantenuto i loro N64 per anni dopo che la console è diventata obsoleta. Ha anche rivoluzionato lo sparatutto in prima persona, segnando un passaggio dai giochi in stile Doom a un approccio visivo più realistico. GoldenEye ha dato all’FPS la possibilità di brillare al di fuori dello spazio PC offrendo ai giocatori una grande azione per giocatore singolo che mescolava sparatorie con furtività e uno schema di controllo accessibile. Naturalmente, i giochi multiplayer deathmatch sono stati l’attrazione principale per la maggior parte dei giocatori che hanno contribuito ad estendere la comprensione di GoldenEye sulla cultura del gioco negli anni a venire, ma ci sono diversi motivi per cui questo gioco si distingue. Ricordi la modalità testa grande?

Questo elenco non deve essere confuso con i 10 migliori film di videogiochi di tutti i tempi.