Nel 2019, la chiave per combattere il burnout è all’interno dell’assurda vita di villaggio di Animal Crossing

Un vecchio stereo rotto, pavimenti scricchiolanti che cantano ad ogni passo e quattro piccole pareti con un tetto robusto. Mi è stato dato tutto nei primi cinque minuti di Animal Crossing e non penso di aver avuto un momento più felice in una partita da allora. La prima volta che Tom Nook mi ha dato le chiavi della mia piccola fetta di vita è stata la prima volta che mi sono sentito veramente rilassato in un gioco. Il 2002, anno in cui Animal Crossing: Population Growing è uscito in Nord America, può sembrare una vita fa, ma il ricordo mi viene ancora in mente ogni tanto, quasi 17 anni dopo.

Mentre Nook, il volto amichevole del capitalismo di Animal Crossing, mi ha spinto a iniziare a lavorare per pagare il prestito che ha convenientemente preso in mio nome, così avrei avuto un posto dove dormire, non c’era nessun interesse da addebitare, nessuna scadenza e nessuna vera pressione per farlo. Quel sentimento è così estraneo che lo guarda indietro oggi. Raramente sento di avere tempo per mettere da parte le mie responsabilità e solo … respirare.

Il burnout – o la sensazione di stanchezza cronica provocata da una sensazione che dobbiamo sempre lavorare – domina assolutamente l’industria dei videogiochi oggi. Tutti, dai professionisti di Overwatch League, agli sviluppatori indie, così come alla maggior parte dei millennial, ne soffrono. Se mai avrò momenti di inattività, mi sentirò incredibilmente colpevole di non usarlo per recuperare il lavoro mancato. Ci sono buone probabilità che anche tu ti senta allo stesso modo.

Questa nozione non è solo dannosa, è antitetica per vivere una vita felice e sana. Se facciamo qualcosa nel 2019, dobbiamo fare un passo indietro e renderci conto che non importa quanto sentiamo di dover lavorare, dobbiamo riposare e goderci ancora di più la compagnia dei nostri cari. Mentre questo può sembrare più facile a dirsi che a farsi – specialmente per le persone che hanno famiglie da sostenere – Animal Crossing è il gioco perfetto per trovare la pace.

Il gioco è progettato intorno al rilassamento attraverso una semplice progressione, presentato attraverso un villaggio pieno di compiti rilassanti che possono distogliere la mente dal mondo reale. È più di questo però – c’è un’enfasi sul rallentamento e il relax per il gusto di rilassarsi. Al centro della serie, Animal Crossing si sta lentamente spostando attraverso la varietà di sistemi del gioco, inclusa l’aggiunta di nuove stanze alla tua casa raccogliendo fondi, compilando il museo catturando insetti, pesci e fossili, oltre a costruire amicizie con altri abitanti del villaggio attraverso le interazioni quotidiane.

Leggi di più  Splatoon 3 potrebbe presentare migliori mappe con questo nuovo brevetto

“Ma, al di là di alcuni commenti maleducati degli abitanti del villaggio trascurati, non c’è assolutamente nulla nel gioco che cerchi di spingerti a fare le cose”

Ma, al di fuori di alcuni commenti maleducati degli abitanti del villaggio trascurati, non c’è assolutamente nulla nel gioco che cerchi di spingerti a fare le cose. I negozi chiudono alle ore normali per scoraggiare le sessioni di lavoro notturne, i pesci e gli insetti vengono fuori solo in alcune parti del sistema della stagione in tempo reale del franchising e il marchio di Nintendo “stai giocando troppo a lungo-prendi i messaggi “a-break” hanno avuto origine nel dialogo degli animali.

Anche gli oggetti da collezione sono relativamente privi di stress. Non c’è un contatore facile da trovare che ti indichi quanti insetti, pesci o fossili ti sono rimasti da raccogliere. La parte più stressante della serie è quando ho provato a raccogliere tutti i pesci, i fossili e gli insetti il ​​più rapidamente possibile, e il peggiore esempio di questo è stato lo scorpione.

Infestato dagli scorpioni

Lo scorpione è uno dei bug più rari nell’avventura 3DS di Animal Crossing New Leaf. Non vola in giro, si siede su un albero, o si infastidisce quando ci si avvicina ad esso – in realtà, ti attacca se ti avvicini con una rete. Ti verrà spedito a casa con un brutto pungiglione se ti avvicini troppo. Il suo tasso di spawn è così basso che puoi setacciare la città durante i mesi estivi, quando l’insetto è in giro, e non inventare assolutamente nulla. L’ho fatto anche in alcune calde notti estive dopo le 19, quando la piccola bestia emerge dalla sua tana. Ho camminato dalla spiaggia al centro, dalla cascata al municipio, e tutto il resto sperando di intravedere il piccolo mascalzone.

I migliori giochi di Nintendo Switch

Stai cercando qualcosa di nuovo da giocare mentre stai aspettando l’Animal Crossing Switch? Perché non dai un’occhiata alla nostra lista dei migliori giochi di Nintendo Switch.

Assolutamente nessuna fortuna è arrivata a modo mio – ho rinunciato e ho spento il sistema. Volevo catturare uno scorpione, ma non volevo, o qualsiasi altro compito umile in Animal Crossing, essere il punto focale ogni volta che saltavo, così ho deciso di dimenticarlo e concentrarmi sul divertimento.

Leggi di più  E3 2022 Programma - Cosa sta succedendo e quando

Qualche settimana dopo, in una croccante domenica di agosto, ho avviato il mio 3DS a tarda sera per vedere lo spettacolo pirotecnico estivo. Ho passeggiato per la città osservando i colori scoppiare nel cielo: niente reti, niente preoccupazioni. Mi sono fermato per un secondo lungo il fiume per buttare fuori la mia lenza da pesca ed è stato allora che l’ho visto. Uno scorpione era di circa quindici impronte di zampe lontano da me; Non sono andato a cercarlo e certamente non mi stava cercando, ma ci siamo trovati.

L’adrenalina, che è una triste corsa per arrivare a giocare a Animal Crossing di tutte le cose, mi ha alimentato quando ho tirato fuori la mia rete e ho corso la piccola mostruosità. Normalmente vorresti tirarti su di soppiatto se puoi, dal momento che la differenza in secondi tra catturare la cosa e ottenere punti è minuscola. Pensavo di aver avuto la mia occasione fortunata – non mi vedeva, quindi ho potuto calciare e segnare rapidamente. La fortuna è stata dalla mia parte quel giorno mentre raccoglievo lo scorpione nella mia vecchia rete incrinata.

Ora, se avessi passato ore a cercare l’aracnide e alla fine l’avessi catturato, avrei probabilmente messo giù il gioco o spostato sul prossimo oggetto sulla mia lista di controllo (che è, discutibilmente, peggio). Invece, è successo tutto per caso e sono stato rinnovato ed emozionato dall’incontro casuale. Ho preso una pausa dal mio obbligo autoimposto, in gioco e qualcosa di grande è successo come risultato.

È possibile che sia stata una fortuna, dato che alcuni giocatori si imbatteranno in uno scorpione nei loro primi giorni di gioco mentre altri passeranno settimane a cercarne uno. Ma in entrambi i casi, prendersi del tempo per se stessi nella vita reale può trarne un vantaggio simile. Ricaricare le batterie può prepararti per la prossima occasione – sia un’idea improvvisa che ti aiuta a superare il blocco dello scrittore, a risolvere un problema sul lavoro o ad aiutare nella tua vita familiare. Lo scorpione era il mio problema e si è risolto con un piccolo sforzo da parte mia. A volte, è importante allontanarsi e tornare indietro con una testa fresca per affrontare i problemi della vita; A volte, nella vita e in Animal Crossing, è tutto ciò che serve per affrontare una sfida che è molto più facile da superare.

Leggi di più  Lattine vintage Fortnite di luoghi di cibo per gatti - dove trovarli in Catty Corner o Craggy Cliffs

È giusto che riceviamo Animal Crossing Switch nel 2019 – ciò significa che avremo l’opportunità di affrontare e affrontare il burnout all’interno di Animal Crossing come vogliamo e quando ne abbiamo bisogno. Tutti dovrebbero prendersi del tempo per rallentare, quest’anno e sempre, anche se questo significa lo scorpione – il tuo scorpione, tuttavia può manifestarsi – dovrà aspettare ancora un po ‘per essere scoperto.