PS5 e PS4 State of Play annunciati per il 9 marzo

"God (Credito immagine: Sony)

Il prossimo PlayStation State of Play si svolgerà domani 10 marzo.

In un post sul blog (apre nella nuova scheda), Sony ha annunciato che la trasmissione avrebbe offerto “nuovi rivelazioni e aggiornamenti accattivanti per i titoli PS5 e PS4”, ma non avrebbe nulla a che fare con i giochi o l’hardware PSVR 2.

State of Play ritorna questo mercoledì 9 marzo. Sintonizzati alle 14:00 PT per circa 20 minuti di prima e aggiornamenti di PS4 e PS5, con un focus speciale sui giochi provenienti dai nostri editori in Giappone. Dettagli completi: https://t.co/tulvc2awpk pic.twitter.com/rgp9gsx41hmarch 8, 2022

Vedi altro

Lo spettacolo, che inizia alle 14:00 PT / 17:00 ET / 22:00 GMT, durerà circa 20 minuti e offrirà anche “un focus speciale sull’evidenziazione di grandi giochi provenienti da alcuni dei nostri amati editori giapponesi, anche se noi “Avrebbero anche alcuni aggiornamenti di altri sviluppatori situati in tutto il mondo.” Sarai in grado di catturare lo spettacolo su Twitch (si apre nella nuova scheda) e YouTube (si apre nella nuova scheda).

Mentre dovremo aspettare fino a domani per scoprire esattamente cosa conterrà lo spettacolo, c’è un sacco di tempo per un po ‘di speculazione. God of War Ragnarok si adatta certamente al conto come un prossimo titolo cross-gen, mentre Final Fantasy 16 sembra una ragionevole possibilità se stiamo guardando gli editori giapponesi. Allo stesso modo, Ghostwire Tokyo è probabilmente una buona scelta, soprattutto perché non è poi così lontano dal lancio, ma seguendo il ritardo di Forkspenk a ottobre, sembra improbabile che questa volta la testa.

Per aiutare a essere pubblicizzato, controlla il nostro elenco di imminenti giochi PS5 .

"Ali Ali Jones

  • (Apre nella nuova scheda)

Redattore di notizie

Sono il redattore di notizie di GamesRadar, che sto lavorando con il team per consegnare le ultime notizie da tutto il settore. Ho iniziato la mia carriera giornalistica mentre mi sono laureato in letteratura inglese all’Università di Warwick, dove ho anche lavorato come editore di giochi sul giornale Student, The Boar. Da allora, ho eseguito le sezioni di notizie su PCGamesn e Kotaku UK e ho anche contribuito regolarmente a PC Gamer. Come potresti essere in grado di dire, PC è la mia piattaforma preferita, quindi puoi trovarmi regolarmente a giocare a League of Legends o all’ultimo successo indipendente di Steam.

Leggi di più  Il primo DLC di Tiny Tina's Wonderlands aggiunge nuove pistole e persone di serpente