Un aggiornamento a sorpresa porta una mappa classica a Call of Duty: Black Ops Cold War

"Guida (Credito immagine: Activision)

Una versione rimasterizzata di WMD, di Call of Duty: Black Ops del 2010, è apparsa oggi nella Guerra Fredda del 2020.

La mappa è arrivata in un aggiornamento non raralde, che Activision ha descritto come “First … del 2022” della Guerra Fredda. Tale promessa è inaspettata, dato che gli studi dell’editore tendono a dedicare le loro energie alla più recente voce annuale della serie e la guerra fredda è stata sostituita a settembre da Call of Duty: Vanguard.

Mentre al nostro Leon è piaciuto piuttosto Vanguard, non ha venduto particolarmente bene secondo gli standard COD. Forse ci si aspetta, dato che ogni nuovo gioco è ora in competizione con Warzone per i giocatori. Un recente rapporto Bloomberg ha suggerito che Call of Duty salterà il 2023 – con i dirigenti preoccupati che i giochi di COD necessitano di più spazio per respirare tra le versioni.

Se è così, ha senso rimproverare le voci esistenti con aggiornamenti come questo. Vale anche la pena ricordare che i fan erano in precedenza sconvolti quando la moderna guerra del 2019 era apparentemente messo da parte per Warzone. È ancora meno probabile che quel gioco riceva nuovi aggiornamenti a tre anni dopo. Detto questo, se Activision sta cercando di dare ai giochi più recenti una coda più lunga, c’è sempre l’opportunità di sperimentare la generazione più recente di titoli di Call of Duty senza interrompere la posizione di Vanguard come attuale front-runner.

Un’altra novità della guerra fredda oggi è il fucile Assault Vargo 52, che puoi usare per far scoppiare le teste sia nel multiplayer tradizionale che nelle modalità di zombi.

Venendo alla guerra fredda tardi? Ecco la nostra guida al riavvio di Call of Duty: Black Ops .

"Jeremy Jeremy Peel

Jeremy è un editore e scrittore freelance con un’esperienza di un decennio attraverso pubblicazioni come GamesRadar, Rock Paper Fungun, PC Gamer e Edge. È specializzato in funzionalità e interviste e ottiene un calcio speciale dall’incontro con il conteggio delle parole. Ha perso l’era d’oro delle riviste, quindi sta compensando il tempo perduto pur mantenendo una sana colpa moderna rispetto ai rifiuti di carta. Una volta Jeremy è stato comunicato dal direttore di Dishonored 2 per non aver giocato Dishonored 2, un errore che da allora ha corretto.

Leggi di più  Spiegazione del sistema anti-cheat Warzone Ricochet