Vikings: Valhalla Creator rivela i piani “endgame” per la serie Netflix

"Bradley (Credito immagine: Netflix)

Vichinghi: il creatore di Valhalla Jeb Stuart ha rivelato un potenziale punto finale per la nuova serie storica di Netflix.

Gamesradar+ ha chiesto a Stuart i suoi piani per il futuro dello spettacolo. La sua risposta? “Penso che ci siano sicuramente più storie là fuori. Se avessi i miei Druthers, mi piacerebbe avere 1066.”

Non è una data strappata dal nulla. Valhalla può iniziare nel 1002 con i Vichinghi che si vendono dopo il massacro del giorno di San Brice, ma 1066 segna la caduta della loro gente. Ciò è punteggiato dall’ascesa di William the Conqueror, il primo re normanno d’Inghilterra.

For Stuart, it would be a neat throughline for the entire franchise, which includes the original six-seasons show that began at the birth of the Viking age in 793. But it will take more than the current Netflix order of three seasons (H/ T Entertainment Weekly) per svolgere il lavoro.

“Se pensiamo ai Vichinghi originali, inizia con Lindisfarne [attacco nel 793]”, afferma Stuart. “La maggior parte degli storici pensa che la fine dell’era dei Vichinghi sia 1066. Mi piacerebbe farlo. Per me, ci vorranno più di tre stagioni.”

“Sarebbe [il gioco finale]. C’è molta grande storia là fuori, un’enorme quantità di crescita su tutti questi personaggi.”

Per ulteriori informazioni sulla nostra conversazione con Jeb Stuart, dai un’occhiata alla nostra completa rottura dello spoiler della prima stagione. Se sei più lungimirante, allora c’è la nostra guida per i Vichinghi: Valhalla Stagione 2 per pore. Inoltre, ecco i migliori spettacoli di Netflix che dovresti guardare dopo.

"Bradley Bradley Russell

Sono lo scrittore di intrattenimento qui a Gamesradar+, concentrandomi su notizie, funzionalità e interviste con alcuni dei più grandi nomi del cinema e della TV. Sul posto, mi troverai meravigliato di Marvel e fornendo analisi e temperatura ambiente affronta i film più recenti, Star Wars e, naturalmente, gli anime. Al di fuori di GR, adoro perdermi in un buon JRPG di 100 ore, Warzone e rilassarmi sul campo (virtuale) con il manager del calcio. Il mio lavoro è stato anche presentato in OPM, FourFourtwo e Game Revolution.

Leggi di più  La stagione 6 di Peaky Blinders rivela la sorpresa Shelby nell'episodio "profondamente emotivo"