3 Body Problem stagione 2: cosa potrebbe succedere nello show fantascientifico di Netflix secondo i libri

3 Body Problem è finalmente arrivato su Netflix e, se avete già visto la serie, vi starete chiedendo cosa potrebbe accadere in una potenziale seconda stagione.

L’adattamento dell’amata serie di romanzi di fantascienza dell’autrice cinese Liu Cixin (ufficialmente conosciuta come la trilogia di Remembrance of Earth’s Past, ma di solito indicata semplicemente come Il problema dei tre corpi), realizzata dai creatori di Game of Thrones, lascerà molti desiderosi di saperne di più dopo il drammatico finale. Anche se Netflix non ha ancora commissionato ufficialmente una seconda stagione, c’è ancora molto da esplorare dal materiale di partenza.

Se siete curiosi di sapere che direzione prenderà la storia, vi proponiamo una sintesi dei punti principali della trama dei prossimi libri della serie – intitolati La foresta oscura e La fine della morte – che potrebbero indicare ciò che potrebbe accadere nella stagione 2 di 3 Body Problem (se si farà).

Ora, prima di tuffarci in tutto questo, va notato che sono state apportate delle modifiche allo show di Netflix, che finora ha adattato non solo il primo romanzo ma anche parti del secondo. Prima di proseguire, è bene ricordare che **quanto segue contiene importanti spoiler sia su 3 Body Problem di Netflix che su una potenziale seconda stagione. Quindi, se non siete aggiornati o volete evitare qualsiasi spoiler futuro, tornate indietro adesso!

Cosa potrebbe accadere nella seconda stagione di 3 Body Problem?

saul 3 problema del corpo

(Immagine: Netflix)

3 Body Problem si conclude infine con l’avvio del programma “Wallfacer”, mentre le Nazioni Unite si accingono a mettere in atto un tentativo di prevenire l’invasione aliena (in particolare, qui gli extra-terrestri sono conosciuti come San-Ti, mentre nei libri sono chiamati Trisolaran). Uno dei Wallfacer è, ovviamente, Saul Durand (Jovan Adepo), un membro del gruppo di scienziati noto come Oxford Five, che abbiamo seguito per tutta la serie.

3 Body Problem è finalmente arrivato su Netflix e, se avete già visto la serie, vi starete chiedendo cosa potrebbe accadere in una potenziale seconda stagione.

L’adattamento dell’amata serie di romanzi di fantascienza dell’autrice cinese Liu Cixin (ufficialmente conosciuta come la trilogia di Remembrance of Earth’s Past, ma di solito indicata semplicemente come Il problema dei tre corpi), realizzata dai creatori di Game of Thrones, lascerà molti desiderosi di saperne di più dopo il drammatico finale. Anche se Netflix non ha ancora commissionato ufficialmente una seconda stagione, c’è ancora molto da esplorare dal materiale di partenza.

Leggi di più  Chi sono le Nightsisters of Dathomir in Star Wars? Gli antenati di Morgan Elsbeth spiegati

Se siete curiosi di sapere che direzione prenderà la storia, vi proponiamo una sintesi dei punti principali della trama dei prossimi libri della serie – intitolati La foresta oscura e La fine della morte – che potrebbero indicare ciò che potrebbe accadere nella stagione 2 di 3 Body Problem (se si farà).

Ora, prima di tuffarci in tutto questo, va notato che sono state apportate delle modifiche allo show di Netflix, che finora ha adattato non solo il primo romanzo ma anche parti del secondo. Prima di proseguire, è bene ricordare che **quanto segue contiene importanti spoiler sia su 3 Body Problem di Netflix che su una potenziale seconda stagione. Quindi, se non siete aggiornati o volete evitare qualsiasi spoiler futuro, tornate indietro adesso!

Cosa potrebbe accadere nella seconda stagione di 3 Body Problem?

(Immagine: Netflix)

3 Problema del corpo

3 Body Problem si conclude infine con l’avvio del programma “Wallfacer”, mentre le Nazioni Unite si accingono a mettere in atto un tentativo di prevenire l’invasione aliena (in particolare, qui gli extra-terrestri sono conosciuti come San-Ti, mentre nei libri sono chiamati Trisolaran). Uno dei Wallfacer è, ovviamente, Saul Durand (Jovan Adepo), un membro del gruppo di scienziati noto come Oxford Five, che abbiamo seguito per tutta la serie.

E così, mentre il mondo si prepara a cercare di fermare l’imminente invasione che avverrà tra qualche centinaio di anni, cosa succederà secondo i libri? Con i San-Ti in grado di vedere tutto ciò che fanno gli abitanti della Terra e di ascoltare ogni conversazione, i Wallfacers hanno il compito di escogitare un piano senza dirlo ad anima viva. A non aiutare la situazione è anche il fatto che sulla Terra ci sono bande di lealisti dei San-Ti che appoggiano l’invasione degli alieni e cercano di sabotare qualsiasi strategia di difesa. Infatti, i San-Ti scelgono tre di questi lealisti come “Wallbreaker”, ai quali viene dato accesso a tutte le informazioni di cui gli alieni dispongono, con l’obiettivo di dedurre i piani dei Wallfacer. Non ci mettono molto a minare due dei quattro Wallfacer, mentre un terzo va in ibernazione nella speranza di evitare di essere scoperto, ma alla fine anche il suo piano fallisce.

Rimane quindi in piedi un solo Wallfacer: Saul Durand, la cui controparte nei libri è il professore di sociologia Luo Ji. Come abbiamo appreso in 3 Body Problem di Netflix, Saul fatica a capire perché è stato selezionato e inizialmente rifiuta la posizione, ma non riesce a farlo perché la gente pensa che sia solo una parte della sua strategia segreta.

Leggi di più  Le mie avventure con Superman è la storia delle origini di Superman che non sapevo di volere

Iscriviti alla newsletter di GamesRadar+

Approfondimenti settimanali, racconti dalle comunità che amate e molto altro ancora.

Ricevere e-mail da parte nostra per conto dei nostri partner o sponsor di fiduciaInviando i tuoi dati accetti i Termini e condizioni e l’Informativa sulla privacy e hai almeno 16 anni.

Nei libri, lo scontento Luo approfitta della sua posizione e si trasferisce con la sua compagna in un paradiso isolato, dove trascorre alcuni anni di vita rilassante. Tuttavia, la moglie gli chiede di risolvere l’imminente crisi aliena, mettendo se stessa e la figlia in ibernazione fino alla data dell’invasione, nella speranza di risvegliarsi in un mondo pacifico. È allora che Luo scopre il motivo per cui è stato scelto come Wallfacer, cosa che fino ad ora è rimasta un mistero per lui – ed è perché è stato l’unico umano che gli alieni hanno mai cercato di assassinare direttamente.

3 Problema del corpo

(Immagine: Netflix)

3 Body Problem è finalmente arrivato su Netflix e, se avete già visto la serie, vi starete chiedendo cosa potrebbe accadere in una potenziale seconda stagione.

L’adattamento dell’amata serie di romanzi di fantascienza dell’autrice cinese Liu Cixin (ufficialmente conosciuta come la trilogia di Remembrance of Earth’s Past, ma di solito indicata semplicemente come Il problema dei tre corpi), realizzata dai creatori di Game of Thrones, lascerà molti desiderosi di saperne di più dopo il drammatico finale. Anche se Netflix non ha ancora commissionato ufficialmente una seconda stagione, c’è ancora molto da esplorare dal materiale di partenza.

Se siete curiosi di sapere che direzione prenderà la storia, vi proponiamo una sintesi dei punti principali della trama dei prossimi libri della serie – intitolati La foresta oscura e La fine della morte – che potrebbero indicare ciò che potrebbe accadere nella stagione 2 di 3 Body Problem (se si farà).

Ora, prima di tuffarci in tutto questo, va notato che sono state apportate delle modifiche allo show di Netflix, che finora ha adattato non solo il primo romanzo ma anche parti del secondo. Prima di proseguire, è bene ricordare che **quanto segue contiene importanti spoiler sia su 3 Body Problem di Netflix che su una potenziale seconda stagione. Quindi, se non siete aggiornati o volete evitare qualsiasi spoiler futuro, tornate indietro adesso!

Leggi di più  One Piece di Netflix ha finalmente rotto la maledizione dell'anime in live-action.

Cosa potrebbe accadere nella seconda stagione di 3 Body Problem?

Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.