Il finale della seconda stagione di Halo spiegato: il finale, il Flood e quello che potrebbe accadere in seguito

Il finale della seconda stagione di Halo ha portato avanti la storia di Master Chief in modo serio. Quest’anno ha già visto la caduta di Reach, la presentazione del Flood e la storia dei Forerunner in agguato sullo sfondo, ma il finale della seconda stagione significa che ci troviamo in un territorio molto familiare per i fan della serie di sparatutto.

Con questo emozionante sviluppo, inevitabilmente, arrivano anche le domande. I destini di diversi personaggi chiave sono in bilico – o, purtroppo, definitivamente chiusi – e ci sono nuove alleanze, volti nuovi e un cambiamento sismico nella serie che deve essere affrontato.

E lo faremo. Di seguito, troverete un riassunto dei principali eventi del finale della seconda stagione di Halo, oltre a tutte le conseguenze. Questo include l’identità di chi parlava con Master Chief alla fine dell’episodio, un approfondimento sull’anello di Halo stesso e qualsiasi altra domanda scottante che possiate avere dopo “Halo”.

**Seguono spoiler sulla seconda stagione di Halo.

Riassunto del finale della seconda stagione di Halo

Halo

(Immagine: Paramount)

Con l’anello di Halo – ritenuto un’arma di grande potenza – in vista, Master Chief, Makee, l’UNSC e il Covenant convergono tutti nello spazio sopra l’installazione. Gli Spartan sono incaricati dall’Ammiraglio Parangosky di conficcare un picco in una nave Covenant che, a loro insaputa, causerà un’esplosione che distruggerà tutti – e l’anello di Halo.

Lontano dall’azione, Miranda Keyes osserva il manufatto che ha recuperato dal vecchio laboratorio di Halsey. Tuttavia, involontariamente diffonde l’entità parassitaria nota come The Flood, che trasforma i suoi ospiti in creature ferine simili a zombie, con trasformazioni complete in stile body horror.

Mentre il Flood si diffonde, Chief salva Cortana e si riunisce finalmente alla sua compagna AI. È anche costretto ad atterrare sull’anello di Halo e lì viene accolto da Makee e dal suo guerriero, l’Arbiter.

Iscriviti alla newsletter di GamesRadar+

Approfondimenti settimanali, racconti dalle comunità che amate e molto altro ancora.

Ricevere e-mail da parte nostra per conto dei nostri partner o sponsor di fiduciaInviando i tuoi dati accetti i Termini e condizioni e l’Informativa sulla privacy e hai almeno 16 anni.

Altrove, Kai si sacrifica per ribaltare le sorti della battaglia, mentre Ackerson e Kessler – tenuti nello stesso blocco di detenzione dell’UNSC – vengono salvati da Soren. La moglie di Soren, Faera, viene infettata dal Flood, così come il dottor Halsey. Fortunatamente per Halsey, viene salvata dalla figlia Miranda, che mette il suo corpo in stasi per impedire all’infezione di progredire.

Leggi di più  Jacob Romero Gibson su One Piece di Netflix: "C'è tanto cuore".

Il finale della seconda stagione di Halo ha portato avanti la storia di Master Chief in modo serio. Quest’anno ha già visto la caduta di Reach, la presentazione del Flood e la storia dei Forerunner in agguato sullo sfondo, ma il finale della seconda stagione significa che ci troviamo in un territorio molto familiare per i fan della serie di sparatutto.

Con questo emozionante sviluppo, inevitabilmente, arrivano anche le domande. I destini di diversi personaggi chiave sono in bilico – o, purtroppo, definitivamente chiusi – e ci sono nuove alleanze, volti nuovi e un cambiamento sismico nella serie che deve essere affrontato.

E lo faremo. Di seguito, troverete un riassunto dei principali eventi del finale della seconda stagione di Halo, oltre a tutte le conseguenze. Questo include l’identità di chi parlava con Master Chief alla fine dell’episodio, un approfondimento sull’anello di Halo stesso e qualsiasi altra domanda scottante che possiate avere dopo “Halo”.

**Seguono spoiler sulla seconda stagione di Halo.

Halo

Riassunto del finale della seconda stagione di Halo

(Immagine: Paramount)

Con l’anello di Halo – ritenuto un’arma di grande potenza – in vista, Master Chief, Makee, l’UNSC e il Covenant convergono tutti nello spazio sopra l’installazione. Gli Spartan sono incaricati dall’Ammiraglio Parangosky di conficcare un picco in una nave Covenant che, a loro insaputa, causerà un’esplosione che distruggerà tutti – e l’anello di Halo.

Lontano dall’azione, Miranda Keyes osserva il manufatto che ha recuperato dal vecchio laboratorio di Halsey. Tuttavia, involontariamente diffonde l’entità parassitaria nota come The Flood, che trasforma i suoi ospiti in creature ferine simili a zombie, con trasformazioni complete in stile body horror.

Halo

Mentre il Flood si diffonde, Chief salva Cortana e si riunisce finalmente alla sua compagna AI. È anche costretto ad atterrare sull’anello di Halo e lì viene accolto da Makee e dal suo guerriero, l’Arbiter.

Iscriviti alla newsletter di GamesRadar+

Approfondimenti settimanali, racconti dalle comunità che amate e molto altro ancora.

Ricevere e-mail da parte nostra per conto dei nostri partner o sponsor di fiduciaInviando i tuoi dati accetti i Termini e condizioni e l’Informativa sulla privacy e hai almeno 16 anni.

Halo

Altrove, Kai si sacrifica per ribaltare le sorti della battaglia, mentre Ackerson e Kessler – tenuti nello stesso blocco di detenzione dell’UNSC – vengono salvati da Soren. La moglie di Soren, Faera, viene infettata dal Flood, così come il dottor Halsey. Fortunatamente per Halsey, viene salvata dalla figlia Miranda, che mette il suo corpo in stasi per impedire all’infezione di progredire.

Leggi di più  Marvel's Echo mostra il modo giusto per aggiustare il MCU - e non è con multiversi e Conquistatori

Kwan Ha incontra per la prima volta la Madre e scopre che proviene da una stirpe di protettori che hanno tenuto a bada il Diluvio.

Tornato sull’anello, Chief uccide l’Arbiter e Makee entra nell’edificio dei Precursori davanti a lei. Dice a John che il suo obiettivo è “ricominciare da capo” attivando l’anello. Chief risponde che non può permettere che ciò accada, mentre vede un altro edificio emergere in lontananza e una flotta Covenant avvicinarsi.

La stagione si conclude con la rivelazione che Master Chief sta parlando con Guilty Spark, il custode dell’anello di Halo. Egli avverte che qualcosa è in agguato sotto di lui: “È sveglio perché tu sei qui, tu sei qui perché è sveglio”, dichiara. “Io vi osserverò”.

Halo

Cosa sono i Flood?

(Immagine: Paramount)

“È la coesione, il significato, l’equilibrio finale. Questa è la fine. Questo è il Diluvio”, dice cripticamente la Madre a Kwan Ha. In altre parole, sono una cattiva notizia, come dimostra il fatto che hanno attraversato la catena di comando dell’UNSC e fatto fuori una manciata di personaggi.

Halo

Anche se siamo riluttanti a immergerci troppo nella storia del gioco (la serie TV di Halo esiste in una “Silver Timeline” separata), la trilogia originale di Bungie offre qualche informazione in più sui Flood. In particolare, si tratta di una mente alveare parassita il cui unico scopo è spazzare via ogni forma di vita senziente nell’universo.

Chi stava parlando con Master Chief?

(Immagine: Paramount)

Halo

Sembrava proprio Guilty Spark che, nei giochi di Halo, era l’IA custode del primo anello di Halo che Master Chief incontra nell’Installazione 04.

Immaginiamo che qui avrà un ruolo simile, accompagnando Master Chief attraverso le strutture dei Forerunner come una sorta di compagno. Attenzione, però: ha i suoi motivi, che dovrebbero diventare evidenti molto presto.

Cosa può fare l’anello di Halo?

L'aureola

(Immagine: Paramount)

Come dice Makee, “tutto sarà pulito” se l’anello Halo viene attivato. “Questo è lo scopo dell’anello. E il suo potere”.

Leggendo tra le righe, l’anello di Halo avrà una funzione simile a quella dei giochi: se lo si attiva, si elimina tutta la vita nella galassia. In effetti, si tratta di un vetro di rottura in caso di emergenza grave, un’ultima risorsa messa a disposizione dai Precursori nel caso in cui il Flood dovesse prendere piede. Per Makee è anche un modo per fermare la guerra che sta seguendo Master Chief. Forse allora lei e John potranno vivere in armonia? A dire il vero, non ci conteremmo.

Leggi di più  Il regista di The Continental racconta il finale, le uova di Pasqua di John Wick e fa un'anticipazione su una possibile stagione 2.

Chi muore nel finale della seconda stagione di Halo?

Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.