Cult of the Lamb: The First Verse è un’espansione a fumetti, deliziosamente carina e da incubo, del mondo del roguelike.

Come abbiamo annunciato la scorsa settimana, è in arrivo una nuova serie di fumetti basati sul gioco roguelike di successo, Cult of the Lamb. La prima uscita è una graphic novel originale che espande ed esplora la mitologia del titolo. Pubblicato da Oni Press in associazione con Devolver Digital e Massive Monster, Cult of the Lamb: The First Verse è scritto da Alex Paknadel e disegnato da Troy Little. Attualmente è in corso una campagna Kickstarter, con una serie di edizioni diverse disponibili per il pre-ordine.

Cult of the Lamb è contemporaneamente uno dei giochi più carini e più cupi che abbiamo visto da un minuto a questa parte, e il suo background e la sua estetica lussureggiante lo rendono maturo per un’esplorazione più approfondita. Il primo capitolo segue il protagonista Lamb e il nuovo personaggio Nana mentre combattono contro la vecchia fede teocratica e costruiscono il loro culto.

Newsarama ha incontrato Alex e Troy per saperne di più sul nuovo volume e sul futuro dei fumetti di Cult of the Lamb…

Cult of the Lamb: The First Verse #1

(Immagine: Oni Press)

**Newsarama: Cosa potete anticipare sulla trama di Cult of the Lamb: The First Verse?

**Alex Paknadel: Posso dirvi che è abbastanza fedele al gioco: si tratta di un Agnello resuscitato e sacrificato, incaricato da un’entità soprannaturale di fondare un culto in suo nome e di rovesciare una dittatura teocratica. Roba leggera e piacevole.

Troy Little: L’incubo più carino che possiate immaginare.

**Parlaci dei personaggi… Chi seguiremo nella serie?

Offerte di fumetti, premi e ultime notizie

Ricevi le migliori notizie sui fumetti, approfondimenti, opinioni, analisi e altro ancora!

Contattami con notizie e offerte di altri marchi FutureRicevi e-mail da noi per conto dei nostri partner o sponsor di fiduciaInviando i tuoi dati accetti i Termini e condizioni e l’Informativa sulla privacy e hai almeno 16 anni.

**Il protagonista centrale è l’Agnello stesso, sacrificato dai seguaci della tirannica Vecchia Fede per evitare che una profezia si compia. Riportato in vita dal misterioso Colui che aspetta, l’Agnello deve ora combattere i mortali accoliti della Vecchia Fede – compresi i suoi spaventosamente potenti Vescovi – al fine di stabilire un culto nel nome del loro nuovo padrone.

Come abbiamo annunciato la scorsa settimana, è in arrivo una nuova serie di fumetti basati sul gioco roguelike di successo, Cult of the Lamb. La prima uscita è una graphic novel originale che espande ed esplora la mitologia del titolo. Pubblicato da Oni Press in associazione con Devolver Digital e Massive Monster, Cult of the Lamb: The First Verse è scritto da Alex Paknadel e disegnato da Troy Little. Attualmente è in corso una campagna Kickstarter, con una serie di edizioni diverse disponibili per il pre-ordine.

Leggi di più  30 anni fa, i fumetti di Street Fighter originali hanno traumatizzato i fan con la morte raccapricciante di Ken

Cult of the Lamb è contemporaneamente uno dei giochi più carini e più cupi che abbiamo visto da un minuto a questa parte, e il suo background e la sua estetica lussureggiante lo rendono maturo per un’esplorazione più approfondita. Il primo capitolo segue il protagonista Lamb e il nuovo personaggio Nana mentre combattono contro la vecchia fede teocratica e costruiscono il loro culto.

Arte da Cult of the Lamb: Il primo verso

Newsarama ha incontrato Alex e Troy per saperne di più sul nuovo volume e sul futuro dei fumetti di Cult of the Lamb…

(Immagine: Oni Press)

**Newsarama: Cosa potete anticipare sulla trama di Cult of the Lamb: The First Verse?

**Alex Paknadel: Posso dirvi che è abbastanza fedele al gioco: si tratta di un Agnello resuscitato e sacrificato, incaricato da un’entità soprannaturale di fondare un culto in suo nome e di rovesciare una dittatura teocratica. Roba leggera e piacevole.

Arte di Cult of the Lamb: Il primo verso

Troy Little: L’incubo più carino che possiate immaginare.

**Parlaci dei personaggi… Chi seguiremo nella serie?

Offerte di fumetti, premi e ultime notizie

Ricevi le migliori notizie sui fumetti, approfondimenti, opinioni, analisi e altro ancora!

Contattami con notizie e offerte di altri marchi FutureRicevi e-mail da noi per conto dei nostri partner o sponsor di fiduciaInviando i tuoi dati accetti i Termini e condizioni e l’Informativa sulla privacy e hai almeno 16 anni.

**Il protagonista centrale è l’Agnello stesso, sacrificato dai seguaci della tirannica Vecchia Fede per evitare che una profezia si compia. Riportato in vita dal misterioso Colui che aspetta, l’Agnello deve ora combattere i mortali accoliti della Vecchia Fede – compresi i suoi spaventosamente potenti Vescovi – al fine di stabilire un culto nel nome del loro nuovo padrone.

Il protagonista secondario è un personaggio disegnato per il fumetto. Si chiama Nana ed è una seguace dell’Agnello, anzi una delle prime. Per molti versi seguiamo gli eventi della storia attraverso gli occhi di Nana. Conoscono l’Agnello prima che il culto cominci a trasformarsi nella sua ortodossia, nella sua specie di Vecchia Fede, quindi si trovano in una posizione unica per assistere allo svolgersi della tragedia.

Culto dell'Agnello: Il primo verso #1

**Il mio contributo è stato quando mi è stato chiesto quale animale avrebbe dovuto essere il primo Seguace. Ho votato per il coniglio.

(Immagine: Oni Press)

**Come siete stati coinvolti in questa serie?

*Alex: *Sono stato avvicinato da Hunter Gorinson, editore di Oni, al New York Comic Con dello scorso anno. Non conoscevo affatto il gioco, ma Devolver me ne ha inviato una copia e ne sono rimasto immediatamente affascinato. Mi è capitato di fare un’immersione profonda nel sacrificio e nel capro espiatorio per un altro progetto, quindi si è allineato perfettamente con i miei interessi. Il fatto che il gioco sia divertentissimo, ma anche che sia costruito e pensato in modo eccellente, aiuta. Mi piace entrare in un mondo completo come questo.

Leggi di più  The Flash #1 è un nuovo inizio per il velocista della DC - e per il fumetto horror cosmico che non si aspettava.

**Ero immerso nel multiverso di Rick & Morty quando il mio editore Bess Pallares mi ha prospettato la possibilità di lavorare come artista per la serie Cult of the Lamb. Avendo solo una familiarità passeggera con il progetto, ho fatto un tuffo profondo e ho giocato al gioco. L’aspetto e l’atmosfera del gioco mi colpiscono molto, adoro il contrasto e l’oscurità. È assolutamente nelle mie corde, quindi sì, da quel momento in poi ero davvero a bordo.

(Immagine: Oni Press)

**Come è stato sviluppare/espandere la mitologia della serie per il fumetto? Si è trattato di colmare le lacune della tradizione consolidata, o hai avuto molta libertà?

Culto dell'Agnello: Il primo verso #1

*Alex: *C’erano dei paletti, ovviamente, ma i ragazzi di Devolver Digital e Massive Monster ci hanno concesso una straordinaria libertà creativa per quanto riguarda il libro. Seguiamo abbastanza fedelmente la trama del gioco, ma tutto il lavoro sui personaggi – le motivazioni e i desideri delle creature che si vedono nel gioco – è affidato a noi. Nel nostro libro, gli Agnelli devono parlare da soli. Gli eretici hanno le loro ragioni per seguire l’Antica Fede.

Come abbiamo annunciato la scorsa settimana, è in arrivo una nuova serie di fumetti basati sul gioco roguelike di successo, Cult of the Lamb. La prima uscita è una graphic novel originale che espande ed esplora la mitologia del titolo. Pubblicato da Oni Press in associazione con Devolver Digital e Massive Monster, Cult of the Lamb: The First Verse è scritto da Alex Paknadel e disegnato da Troy Little. Attualmente è in corso una campagna Kickstarter, con una serie di edizioni diverse disponibili per il pre-ordine.

Cult of the Lamb è contemporaneamente uno dei giochi più carini e più cupi che abbiamo visto da un minuto a questa parte, e il suo background e la sua estetica lussureggiante lo rendono maturo per un’esplorazione più approfondita. Il primo capitolo segue il protagonista Lamb e il nuovo personaggio Nana mentre combattono contro la vecchia fede teocratica e costruiscono il loro culto.

Newsarama ha incontrato Alex e Troy per saperne di più sul nuovo volume e sul futuro dei fumetti di Cult of the Lamb…

(Immagine: Oni Press)

**Newsarama: Cosa potete anticipare sulla trama di Cult of the Lamb: The First Verse?

Leggi di più  Eddie Brock non è Venom in Marvel Spider -Man 2 - ed è una buona cosa
Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.