L’arcinemesi di Crash Bandicoot dimostra che a volte gli scienziati pazzi possono essere i buoni

La prima impressione è importante; sarà sempre difficile conquistare qualcuno quando si eseguono esperimenti tortuosi e si rapisce la sua ragazza al primo incontro. È giusto dire che il dottor Neo Cortex e Crash sono partiti con il piede sbagliato e forse il bandicoot ha una buona ragione per non amare il suo nemico giurato. Ma Cortex è davvero così cattivo? Certo, ha fatto un po’ di cose sbagliate in passato, ma è quasi troppo buffone per essere una vera minaccia, sempre alle prese con invenzioni che di solito gli si ritorcono contro e senza un vero controllo sui suoi cosiddetti scagnozzi.

ISCRIVITI!

Rivista PLAY

(Immagine: Future, Remedy)

Questo articolo è apparso per la prima volta sulla rivista PLAY – Abbonatevi qui per risparmiare sul prezzo di copertina, ottenere copertine esclusive e farvela recapitare a casa o sul vostro dispositivo ogni mese.

Non è nemmeno un genio del male completamente senza cuore: Cortex tiene a Crash, se non altro perché è ferocemente protettivo nei confronti dell’idea che solo a lui dovrebbe essere permesso di abbatterlo. Se necessario, si impegnerà a salvare altri per promuovere questa causa.

Quando la casa di Cortex è minacciata dai gemelli cattivi interdimensionali in Crash Twinsanity, si fa avanti per aiutare il bandicoot a salvare il mondo. Anche se ha ancora dei piani di vendetta, possiamo sicuramente guardare oltre e riconoscere la sua volontà di lavorare per il bene comune. Lo fa di nuovo (anche se solo temporaneamente) in Crash 4, quando aiuta a combattere N Tropy! Che importa se tradisce Crash solo pochi istanti dopo? Il suo cuore è nel posto giusto. Eppure ci rifiutiamo di riconoscere i suoi atti di gentilezza.

Neo Cortex è un cattivo tragico. Non è poi così minaccioso, viene costantemente tradito sia dai suoi subordinati che dai suoi alleati e non viene mai lodato quando cerca di aiutare gli altri. L’unica cosa che potrebbe essere peggiore è che la N sulla sua fronte sia sostituita da una L di perdente! Forse dovremmo dargli un po’ di tregua.

Questo articolo è apparso per la prima volta sulla rivista PLAY – *Abbonatevi qui per risparmiare sul prezzo di copertina, ottenere copertine esclusive e vedervela recapitare a casa o sul vostro dispositivo ogni mese.

Iscriviti alla newsletter di GamesRadar+

Articoli settimanali, racconti dalle comunità che amate e molto altro ancora.

Leggi di più  Spirittea è la simulazione perfetta di Spirited Away, con il suo stabilimento balneare pieno di fantasmi.

Contattarmi con notizie e offerte di altri marchi FutureRicevere e-mail da parte nostra per conto dei nostri partner o sponsor di fiduciaInviando i tuoi dati accetti i Termini e condizioni e l’Informativa sulla privacy e hai almeno 16 anni.

Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.