Dopotutto i semidei di Elden Ring non prendono il nome da George R.R. Martin

"Ring (Credito immagine: dal software)

Si scopre che Elden Ring non sta nascondendo le iniziali di George R.R. Martin.

La scorsa settimana, è emerso che tutti gli dei e i semidei principali di Elden Ring hanno nomi che iniziano con G, R o M. Ciò ha portato alla speculazione che George R.R. Martin abbia usato le sue iniziali per nominare questi personaggi, ma ora sembra che questo non è ” t nel caso.

In un post sul blog (si apre nella nuova scheda), l’autore ha confermato che la voce è falsa e sembra completamente sorpreso che questo fosse un punto di discussione in primo luogo. “Questa è stata una novità per me”, dice Martin.

“Scrivo e pubblicano storie dal 1971 e sospetto che io abbia dato nomi ai personaggi che iniziano con R e G e M sin dall’inizio. Insieme alle altre ventitre lettere dell’alfabeto. In arrivo con i nomi È difficile, soprattutto perché una canzone di Ice & Fire ne usa così tanti, e mi piace dare ai membri della famiglia e nomi di parenti stretti che hanno qualcosa in comune … ma davvero, perché dovrei nascondere il mio nome all’interno del gioco? Il mio nome è proprio lì sul gioco, come uno dei creatori. ”

Martin quindi elogia il titolo Fromsoftware, dicendo che non ha bisogno di storie come questa quando il gioco è già così interessante. Scrive: “Ehi, Elden Ring è abbastanza eccitante, non c’è bisogno di inventare cose.”

George R.R. Martin ha scritto il Mythos for Elden Ring ed è stato complementare al gioco dalla sua uscita attribuendo “quasi tutto il credito” per il successo di Elden Ring a Miyazaki e alla sua squadra.

Stai cercando un gioco Souls con lo Spirit of Legend of Zelda? Leggi i nostri pensieri sull’anello carino elden, tunica.

Anne-Marie Coyle

  • (Apre nella nuova scheda)

Scrittore freelance

Originario dell’Irlanda, mi sono trasferito nel Regno Unito nel 2014 per perseguire un giornalismo di giochi e una laurea presso la Staffordshire University. Successivamente, sono stato freelance per Gamesmaster, Games TM, Fiplic PlayStation Magazine e, più recentemente, giochi di gioco e giochi. Il mio amore per il gioco è nata dalla sconfitta con successo quel primo Goomba in Super Mario Bros sul NES. In questi giorni, PlayStation è la mia marmellata. Quando non giochi o scrivi, di solito posso essere trovato a sfogliare Internet per qualsiasi cosa tomba correlata a aggiungere alla mia collezione di cimeli fuori controllo.

Leggi di più  Il mio tempo a Portia Sequel My Time presso Sandrock Mines può essere rilascio di Steam Early Access