Tutte le sedi di Dragon’s Dogma 2 Newt Liqueur

Il Liquore di tritone di Dragon’s Dogma 2 è un consumabile che può essere bevuto per ottenere un buff, ma è più importante da dare a Ser Lamond, alias il Saggio Sottomesso, in cambio dello sblocco della vocazione di Viandante. In DD2, però, c’è pochissimo liquore di tritone, quindi i giocatori dovranno impegnarsi a cercarlo nella regione di Battahl o a prepararlo da soli con ingredienti speciali, entrambi indicati di seguito. Se volete trovare il liquore Newt in Dragon’s Dogma 2, ecco come fare scorta di questo sgradevole aperitivo anfibio.

Come ottenere il liquore Newt in Dragon’s Dogma 2

Dragon's Dogma 2 - Liquore Newt

(Immagine: © Capcom)

Il liquore di tritone in DD2 può essere creato combinando gli ingredienti, trovato nel mondo o acquistato da un mercante specifico. Per creare il Liquore di tritone, è necessario combinare il Vino di frutta e la Coda di Sauro nel proprio inventario, anche se la rarità del Vino di frutta significa che potreste non averne a portata di mano.

Per il resto, ecco tutte le posizioni conosciute del Liquore di tritoni in Dragon’s Dogma 2.

  1. Comprato da Higgs’s Tavern Stand in Northeast Bakbattahl per 5000G.
  2. Venduto da Earland a Bakbattahl Est, dopo il carro di buoi verso l’ingresso del Santuario del Palazzo, per 2000G.
  3. Trovata nella stanza del Laboratorio – Magazzini chimici nel Laboratorio di ricerca della Magia Proibita sotto Bakbattahl.
  4. Si trova nella Casa del Vento ad Agamen Ovest/Isola Vulcanica, dove Gautstafr vive e pratica l’antica arte del fabbro nanico in Dragon’s Dogma 2.

Altre guide su DD2

Come cancellare i salvataggi di Dragon’s Dogma 2
Gaspro, onice e occhio di tigre in Dragon’s Dogma 2
Come cambiare aspetto in Dragon’s Dogma 2
Punto esclamativo di Dragon’s Dogma 2

Ovviamente acquistarlo è la cosa più semplice, ma i giocatori potrebbero non voler spendere i soldi se possono evitarlo. Il Laboratorium dovrebbe essere accessibile se i giocatori hanno completato la missione Dragon’s Dogma 2 Un velo di nuvole di Gossamer, mentre la regione dell’Isola Vulcanica, dove si trova la Casa del Vento, può essere raggiunta più facilmente giocando fino a quando non si apre la Porta del Sigillo del Palazzo del Fiammeggiatore di Dragon’s Dogma 2, anche se i giocatori possono comunque raggiungerla percorrendo la strada meridionale da Battahl attraverso la rete di grotte della Grotta di Drabnir.

Leggi di più  Dopo gli attacchi dei draghi e la guerra nucleare, l'apertura di Starfield impallidisce in confronto a Skyrim e Fallout.

© GamesRadar+. Da non riprodurre senza autorizzazione

Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.