Il cast e il regista di The Harder They Fall sul reinventare il western per Netflix

"Più (Credito immagine: Netflix)

Immagina un western. C’è il saloon polveroso, le erbacce, i lunghi sguardi e il pistolero solitario. Ma c’è un problema. La persona che vedi con gli occhi della mente (probabilmente) non è nera.

The Harder They Fall mira a correggere questo errore collettivo, attingendo a uomini e donne neri del mondo reale del Vecchio West – poliziotti, truffatori, fuorilegge e intrattenitori – per aiutare a creare quello che il regista Jeymes Samuel ha definito “The New West”.

Il prossimo western di Netflix è incentrato sul percorso di vendetta del cowboy Nat Love dopo l’omicidio dei suoi genitori per mano di Rufus Buck di Idris Elba. Quello che segue è un’elegante storia in stile Tarantino che coinvolge diverse figure nere di spicco dell’Occidente e infonde musica contemporanea – comprese le tracce dell’amico di lunga data di Samuel (e produttore di The Harder They Fall) Jay-Z – per un nitidissimo miscela di creazione di miti attesa da tempo.

La visione c’era (“Dice sempre ‘Ho girato questo film nella mia testa 100 volte'”, scherza il suo protagonista Jonathan Majors) e il talento – Majors, Regina King, Idris Elba, tra gli altri – è presto seguito. Questo non è il western di tuo nonno. Questo è un nuovo, vecchio western.

“Ho inventato la storia per il mio amore per i western, e quanto amavo il genere, ma anche quanto ero frustrato dai punti di vista ristretti che Hollywood ci avrebbe dato”, spiega Samuel alla stampa riunita, incluso GameMe +.

Per farlo, Samuel ha selezionato i nomi più importanti dell’America del 19° secolo per recuperare quella storia perduta e non raccontata. Artisti come il cowboy Nat Love, il leggendario fuorilegge Rufus Buck e Stagecoach Mary sono stati recuperati da tutto il periodo e collocati in uno spazio per il nuovo film Netflix, che sta anche ottenendo una tiratura limitata nei cinema.

“Il motivo per cui ho voluto assemblare tutti questi supereroi non celebrati di oltre 100 anni fa, è perché nessuno me li avrebbe dati in un film. Li volevo tutti in un unico posto. Voglio avere la mia torta e mangiarla”, dice Samuele.

“Li volevo tutti nello stesso posto allo stesso tempo. Quindi, per farlo, ho dovuto creare un racconto di fantasia mentre assemblavo questi supereroi, come i Vendicatori”.

Leggi di più  Red Notice è il secondo film più visto di sempre su Netflix e sta arrivando al numero uno

Il meglio del West

"Più

(Credito immagine: Netflix)

È qualcuno, ironia della sorte, che sta per diventare così familiare con gli eroi più potenti della Terra, che è in testa al gruppo.

Jonathan Majors, che di recente è apparso nella serie Loki su Disney Plus, interpreta il giusto fuorilegge in stile Robin Hood Nat Love – ed è un artista che non ha evitato ruoli intrisi di conversazioni sulla razza negli ultimi anni. La sua interpretazione in Lovecraft Country lo ha reso caro a molti. Ora sta portando un tipo di storia molto diverso alla fredda luce del giorno.

“Penso, per me, di renderlo rilevante e portare avanti la storia e renderlo così ‘ora’ che le persone diventino curiose di sapere chi fossero queste persone dopo le due ore e 10 minuti in cui lavoriamo”, osserva Majors.

“Fare un western che abbia un canone così popolare – aggiungerlo ed espanderlo [e] aprire un altro lato di esso che è sempre stato lì è una cosa molto, molto, molto speciale da fare”.

Potrebbe essere stata una strada lunga e tortuosa per arrivare qui – che include il cinefilo Samuel che ha comprato una telecamera Super-8 alla tenera età di sette anni – ma il regista vuole che The Harder They Fall sia solo la prima parola in una conversazione più ampia . È un film che divertirà, ma anche che incoraggerà e, in definitiva, che istruirà.

“The Harder They Fall è un film interattivo”, afferma Samuel. “Guardi il film, poi vai a casa e colpisci Google e scopri Rufus Buck.”

Per Majors, The Harder They Fall non solo spingerà avanti le narrazioni, ma si occuperà di “espandere la latitudine della narrazione”.

“Ci sono così tanti mondi diversi che sono stati omogeneizzati e questo non è vero”, aggiunge. “Spero che possiamo raccontare ancora più storie, con lo stesso supporto che abbiamo avuto per realizzare The Harder They Fall”.

"Più

(Credito immagine: Netflix)

Ma come si fa a mettere insieme un cast stellare con alcuni dei più formidabili talenti creativi che lavorano oggi a Hollywood? Per Samuel, avere a che fare con un cast profondo come Delroy Lindo, Lakeith Stanfield e Zazie Beetz, non è stato un problema. Invece, è stata un’esperienza incredibilmente soddisfacente.

Leggi di più  Il Batman 2 ha annunciato con Robert Pattinson che ritorna e Matt Reeves dirigendo

“Tutti sono venuti per suonare e tutti sapevano che il progetto era speciale”, afferma Samuel con entusiasmo. “Almeno per me, posso sentire la magia nell’aria. Eravamo nel bel mezzo del COVID, ma siamo tutti insieme e uniti, per così dire. Penso solo che la magia che abbiamo sentito tra noi si sia riversata sullo schermo, e non c’era davvero molto che dovessi fare per assicurarmi che tutti avessero la brillantezza”.

“Tutti questi ragazzi sono super generosi: non si calpestano davvero l’un l’altro e si lasciano brillare l’un l’altro. È stato fantastico”, afferma Samuel.

Per quanto riguarda l’opinione del cast su Jeymes Samuel? La sua relativa inesperienza nella realizzazione di lungometraggi (in precedenza aveva diretto solo un cortometraggio western chiamato They Die By Dawn nel 2013) era un completo non fattore.

“La sua visione era centrale per me”, dice Idris Elba. “Conosco Jeymes da molto tempo. E lui voleva davvero fare questo film da molto tempo. Quindi ho avuto il vantaggio di conoscerlo personalmente e di sapere cosa vuole ottenere con il film”.

“L’unica cosa che sembrava un regista per la prima volta è la sua eccitazione”, ricorda Regina King, che interpreta la spietata mano destra di Rufus Buck, “Treacherous” Trudy Smith. “È semplicemente rinfrescante essere in giro.”

“In questo caso con Jeymes, è un tale visionario. È cotto in ogni secondo di questo film e sapeva esattamente come lo voleva”, aggiunge Elba. “Quindi non mi è sembrato un regista per la prima volta, secondo me. È qualcuno che stava davvero vivendo il sogno di 10 anni”.

suonando fuori

"Più

(Credito immagine: Netflix)

Proprio come i personaggi e la storia della vita reale, la colonna sonora di The Harder They Fall, messa insieme da Samuel, rimarrà con te molto tempo dopo che i titoli di coda saranno finiti – e parla dell’approccio rinascimentale del regista. È altrettanto a suo agio a parlare delle influenze delle icone degli spaghetti western Sergio Leone e Sergio Corbucci quanto della sua stretta relazione con Jay-Z.

“La mia collaborazione con Jay è come respirare per me”, spiega Samuel. Questa partnership aiuta a portare a una colonna sonora che celebra ogni angolo della cultura nera, dai cantanti d’opera africani, ai rapper mainstream come Kid Cudi.

Leggi di più  Quando sono fantastici bestie 3 su HBO Max? La data di rilascio dello streaming del sequel

“Per me, musica e film sono una cosa [ed] esistono nello stesso identico posto nel mio cervello… è tutta un’esplosione sonora di cultura in questo film”, dice Samuel.

Majors è espansivo sull’approccio del suo regista alla commistione di film e musica: “Il suo approccio visionario per quanto riguarda la musica – è un genio della cultura pop. È come un algoritmo ambulante su come creare qualcosa di interessante [e] come farlo qualcosa di popolare. Eppure, allo stesso tempo, è abbastanza artistico da poter sovvertire quelle cose e rendere tutto molto bello”.

“The Harder They Fall è unico perché James è il tipo di scrittore-regista che pensa nella musica”, aggiunge King. “Ogni scena che è scritta, ogni immagine che vedi, la scrive o la progetta con un ritmo nella sua testa, ed è davvero unico”.

Riassumendo il suo approccio a un film che esplode con una verve feroce raramente vista da un regista esordiente, Samuel afferma: “Volevo solo chiudere gli occhi e raccontare la storia nel modo più veritiero al mio personaggio personale, e spero di avere il mondo goderne e parlare la stessa lingua.”

È tutta un’esplosione sonora di cultura in questo film

Jeymes Samuel

Il mondo potrebbe non saperlo ancora, ma la mano guida del regista emergente Jeymes Samuel, ancorato al suo cast stellare, sta per riscrivere e reclamare il linguaggio dei western che un tempo erano intrisi di una falsa tradizione.

Invece, Harder They Fall mostra l’Occidente come è sempre stato destinato a essere: stranamente familiare, ma che dice un nuovo tipo di verità. Queste sono pistole all’alba, una nuova prospettiva e una storia non raccontata che finalmente arriva in città sul cavallo su cui è arrivata.

The Harder They Fall è ora disponibile nei cinema ed è in streaming su Netflix in tutto il mondo dal 3 novembre. Per ulteriori informazioni, dai un’occhiata ai migliori film Netflix in streaming in questo momento.