Il gioco di ruolo Marvel Multiverse fa una cosa migliore di qualsiasi altro gioco di supereroi.

Quando abbiamo saputo per la prima volta di un gioco di ruolo basato sull’universo storico della Marvel, c’è stata apprensione. La Marvel non era la prima azienda di fumetti che aveva tentato di portare la sua narrazione dalla pagina al gioco di ruolo. Ma la transizione non è sempre stata facile. Il problema della Marvel è che c’è troppa continuità e una complessa tradizione da adattare in un unico regolamento che sia in grado di catturare l’essenza del paesaggio narrativo.

Ritengo che questi sentimenti di inquietudine fossero certamente sbagliati, perché come abbiamo detto nella nostra recensione del Gioco di Ruolo Multiverso Marvel, il gioco ha dato i suoi frutti. I giocatori hanno avuto un primo assaggio dei punti di forza del titolo quando è stato rilasciato il Regolamento iniziale del Playtest. Anche se è stato ridotto, ha toccato gli aspetti fondamentali che avrebbero dato al Gioco di Ruolo Marvel la sua identità. E ora che il Regolamento principale è arrivato sugli scaffali (per non parlare delle espansioni X-Men e Cataclisma di Kang che si profilano all’orizzonte), è giunto il momento di approfondire ciò che distingue lo sviluppo dei personaggi dalla super concorrenza.

Cosa vogliamo da un super rpg?

Azioni del gioco di ruolo Marvel Multiverse, con dadi in alto

(Immagine di credito: George Marston)

Come in tutti i migliori giochi di ruolo da tavolo, la cosa che tutti vogliamo fare quando prendiamo in mano un gioco di supereroi è creare il nostro personaggio, dargli una storia coinvolgente e poi dotarlo di tratti bizzarri della personalità e di poteri ancora più strani. Beh, forse sono solo io. Ma i giochi di ruolo sui supereroi offrono al giocatore l’opportunità di creare la propria narrativa a fumetti, con i personaggi che vorrebbe vedere sulla pagina.

Tuttavia, il problema è duplice. In primo luogo, un gioco di ruolo deve avere un solido sistema di creazione di personaggi che permetta ai giocatori di abbracciare tutti i loro desideri. In secondo luogo, la maggior parte dei fan dei fumetti vorrà interagire con gli universi familiari, inserendo i propri personaggi in squadre e luoghi noti, in modo che queste narrazioni agiscano come un’estensione della continuità che hanno letto per anni.

Sono sempre state le persone dietro le maschere a renderle veramente speciali. Il Gioco di Ruolo del Multiverso Marvel offre ai giocatori gli strumenti per creare i propri personaggi unici.

CJ Cervantes, responsabile del progetto e produttore

Non mancano grandi giochi di ruolo di supereroi come Mutants & Masters, Masks: A New Generation e Anyone Can Wear A Mask. Inoltre, l’illustre concorrenza, o meglio, la DC Comics, ha creato il proprio RPG con DC Adventures. Tuttavia, se si considera la profondità del sistema di creazione dei personaggi dei giochi di ruolo Marvel e le opportunità che offre ai giocatori, direi che supera di gran lunga qualsiasi predecessore. In combinazione con un universo di storie ricco e familiare, l’elemento più eccitante del giocare con questo recente regolamento è che invita ogni lettore a possedere il proprio spazio unico nel Multiverso Marvel.

Leggi di più  Anche se sono stato preso a calci nel gioco da tavolo di Call of Duty, mi è piaciuto molto.

Ho bisogno di un eroe

Una serie di attacchi e poteri del Gioco di Ruolo Multiverso Marvel

(Credito immagine: George Marston)

Il rilascio del gioco di ruolo Marvel Multiverse Nexus di Demiplane, che fornisce una piattaforma per aiutare il processo di creazione dei personaggi, è un’indicazione perfetta dell’attenzione che viene posta sulla suite creativa del gioco. Infatti, anche se i giocatori potrebbero voler assumere nomi noti, è molto più soddisfacente creare il proprio.

“Ci sono innumerevoli personaggi nell’Universo Marvel”, afferma CJ Cervantes, responsabile del progetto e produttore, “ma sono sempre state le persone dietro le maschere a renderli veramente speciali. Il Gioco di Ruolo Multiverso Marvel offre ai giocatori gli strumenti per creare i propri personaggi unici, in modo da poter essere l’eroe (o il cattivo) della propria storia Marvel”.

“CJ ha assolutamente ragione”, concorda Matt Forbeck, designer e scrittore principale. “Aggiungo anche che non volevamo creare un gioco generico di supereroi, ma specificamente un gioco Marvel. Si possono creare tutti i tipi di personaggi nel gioco, ma avranno sicuramente un’impronta Marvel”.

Non si preoccupi, ci sono eroi familiari in gioco.

Più eroi combattono intorno a due figure oscurate in un'opera d'arte del Gioco di Ruolo Marvel Multiverse

(Immagine di credito: George Marston)

Il Regolamento presenta un’eccezionale varietà di personaggi precostituiti con cui i giocatori possono lanciarsi direttamente in un’avventura. Si va da figure classiche come Capitan America e America Chavez, a voci un po’ più oscure dell’enciclopedia Marvel come Night Nurse e Red Wolf. Ma il libro fornisce anche schede di personaggi per entità standard come gli scagnozzi dell’HYDRA e gli agenti dell’A.I.M., che i giocatori potrebbero voler approfondire. Si tratta di un’utile aggiunta al sistema per i nuovi arrivati, e stabilisce lo standard a cui i giocatori possono aspirare quando creano i propri personaggi.

Il gioco di ruolo vanta un set di strumenti semplificato ma dettagliato e un processo in più fasi. In primo luogo, il giocatore deve scegliere l’importantissimo nome in codice, il nome reale, il rango e i punteggi delle abilità. Questi punteggi sono fondamentali per dare al personaggio una serie di talenti di base, dall’agilità, alla resilienza e alla logica.

Poi c’è la biografia, dove i giocatori possono definire la loro storia d’origine, la loro occupazione e qualsiasi altro dettaglio degno di nota. L’origine e la professione sono entrambe fondamentali per dare forma ai poteri e alle abilità. Forse la nuova entità è un Mutante o un Inumano. Forse si è unita all’A.I.M. o ha trascorso la sua vita come mago del circo.

Leggi di più  Creare Moria: dietro il nuovo libro per il gioco di ruolo Il Signore degli Anelli e D&D

La terza fase del processo prevede tratti e etichette. Un tratto modella le azioni di un personaggio e ha un effetto meccanico sul gameplay. Potrebbero essere inventori o brutalmente onesti. Potrebbero non andare d’accordo con gli altri o essere degli oratori ispirati. Le etichette, invece, sono più basate sulla narrazione e non hanno una meccanica specifica associata. Un personaggio potrebbe essere un ex detenuto o un maledetto. Potrebbe essere già deceduto o essere braccato.

La fase finale è la sezione dei poteri e delle armi. Si tratta di una sezione abbastanza esplicita, ma il Regolamento offre una tale gamma di opzioni da risultare quasi schiacciante. Intelligentemente, queste abilità sono influenzate dalle scelte precedenti del giocatore. Sembrerebbe fuori luogo che un agente dello S.H.I.E.L.D. vanti i poteri di un Eterno, per esempio.

Non volevamo creare un gioco di supereroi generico, ma un gioco Marvel specifico.

Matt Forbeck, designer e scrittore principale

È evidente che nella creazione di questo sistema non è stata lasciata nessuna pietra (dell’Infinito). Anche se ci sono alcune aree che potrebbero essere ulteriormente perfezionate nelle edizioni future, nulla deve essere tolto al lavoro straordinario che è stato fatto per creare una suite di creazione di supereroi che, a mio parere, è superiore alla concorrenza.

Con questo in mente, il gioco di ruolo Marvel si distingue perché permette ai giocatori di giocare nella loro iconica sandbox in modo succintamente personale. Quale fan dei fumetti non lo vorrebbe?

Per qualcosa di più classico, guardi i migliori libri di Dungeons and Dragons.

Le migliori offerte di oggi per il Gioco di Ruolo Multiverso Marvel53 recensioni dei clienti Amazon☆☆☆☆☆£9.25View£9.99View£53.99£46.35ViewShow More DealsControlliamo oltre 250 milioni di prodotti ogni giorno per trovare i prezzi migliori

Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.