Cosa fare per prepararsi a Shadow of the Erdtree, da chi l’ha giocato davvero

Il DLC Shadow of the Erdtree per Elden Ring è qualcosa per cui dovete prepararvi ed essere pronti – fidatevi di me, ho passato tre ore a giocarci durante un evento di anteprima e, nel classico modo di FromSoftware, Shadow of the Erdtree non fa una piega. Non preoccupatevi, non vi rovinerò quello che vi aspetta, ma ho preparato cinque consigli e trucchi essenziali per i giocatori che vogliono prepararsi per Shadow of the Erdtree e il DLC Elden Ring prima del previsto.

  1. Assicuratevi di aver completato i passaggi richiesti per il DLC

L'Ombra di Erdtree

(Immagine: Bandai Namco)

Ci sono molte cose che potete fare per prepararvi a Shadow of the Erdtree, ma la maggior parte di esse sono opzionali, un modo per rendere le cose più facili. Tuttavia, alcune cose sono obbligatorie: in particolare, dovrete battere due boss specifici, Radahn e Mohg, e liberare il percorso del bozzolo che vi teletrasporterà nell’area del DLC. Per maggiori informazioni, la nostra guida su come iniziare Shadow of the Erdtree vi aiuterà a superare i passaggi specifici.

  1. Porta il tuo vigore e le tue statistiche primarie almeno al livello 50.

Anello di Elden Spada sacra reliquia come ottenerlo

(credito immagine: FromSoftware)

I boss di Shadow of the Erdtree non scherzano e la maggior parte dei giocatori dovrà raggiungere un livello di statistiche abbastanza alto da poter gestire le minacce del Regno dell’Ombra. Ovviamente per i giocatori più abili non sarà così difficile, e all’interno del reame ci sono mezzi per modificare la difficoltà, ma vi consigliamo di aumentare il vostro Vigore almeno al livello 50 per ottenere il buff alla salute, e di fare lo stesso per qualunque sia la vostra statistica principale (intelligenza per gli stregoni, destrezza per chi usa la katana, eccetera eccetera). Se volete salire di livello il più velocemente possibile, abbiamo una guida alla coltivazione delle rune dell’anello di Elden per aiutare i giocatori a farlo.

  1. Ottenete tutti i vari oggetti da collezione che potenziano voi e il vostro equipaggiamento.

Anello di Elden Semi d'oro, fiaschetta sacra, come si raccoglie l'oggetto

(Immagine: Bandai Namco)

Il livellamento è solo una parte del diventare più forte e del far diventare il tuo Tarnished il migliore di sé. Come priorità, dovrete dare la caccia a tutti gli Elden Ring Bell Bearing, che vi permetteranno di acquistare la maggior parte delle Smithing Stones e di potenziare tutte le armi che possedete o che trovate in SOTE. Dovrete anche procurarvi i Semi d’oro dell’Anello di Elden, per potenziare le fiaschette di guarigione, e forse anche le Grandi rune dell’Anello di Elden, se ne avete la possibilità.

Leggi di più  I migliori giocatori, tattiche e formazioni della meta FC 24

  1. Trova e crea un equipaggiamento di protezione elementale

L'ombra di Erdtree

(Crediti immagine: Bandai Namco)

Il DLC Shadow of the Erdtree per Elden Ring è qualcosa per cui dovete prepararvi ed essere pronti – fidatevi di me, ho passato tre ore a giocarci durante un evento di anteprima e, nel classico modo di FromSoftware, Shadow of the Erdtree non fa una piega. Non preoccupatevi, non vi rovinerò quello che vi aspetta, ma ho preparato cinque consigli e trucchi essenziali per i giocatori che vogliono prepararsi per Shadow of the Erdtree e il DLC Elden Ring prima del previsto.

  1. Assicuratevi di aver completato i passaggi richiesti per il DLC

L'Ombra di Erdtree

(Immagine: Bandai Namco)

Ci sono molte cose che potete fare per prepararvi a Shadow of the Erdtree, ma la maggior parte di esse sono opzionali, un modo per rendere le cose più facili. Tuttavia, alcune cose sono obbligatorie: in particolare, dovrete battere due boss specifici, Radahn e Mohg, e liberare il percorso del bozzolo che vi teletrasporterà nell’area del DLC. Per maggiori informazioni, la nostra guida su come iniziare Shadow of the Erdtree vi aiuterà a superare i passaggi specifici.

  1. Porta il tuo vigore e le tue statistiche primarie almeno al livello 50.
Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.