Il primo film di Joaquin Phoenix da quando Joker ha un nuovo trailer

A24 ha rilasciato il primo trailer di C’mon C’mon, un nuovo film con protagonista Joaquin Phoenix.

Phoenix interpreta Johnny, un documentarista che è lasciato a prendersi cura del suo precoce ma problematico nipote, Jesse (Woody Norman). La coppia forma un legame inaspettato dopo aver intrapreso un viaggio attraverso il paese. Nel cast anche Gaby Hoffmann, Scoot McNairy e Jaboukie Young-White.

Il trailer presenta prevalentemente i personaggi di Phoenix e Norman: Johnny sta leggendo ad alta voce a Jesse, la sua voce che fa da colonna sonora a un montaggio dei due insieme. “Stai piangendo!” esclama Jesse quando Johnny raggiunge la fine del passaggio. “No, non lo sono,” protesta Johnny. Potremmo finire per piangere, però – A24 descrive questo come “il film più pieno di sentimento del regista Mike Mills finora”.

Il film è stato presentato in anteprima al Telluride Film Festival all’inizio di questo mese, ma non ha ancora una data di uscita nelle sale. Diretto da Mills, il regista ha già diretto 20th Century Women con Annette Bening, Greta Gerwig ed Elle Fanning. Ha anche diretto video musicali per artisti come The National, Yoko Ono e Pulp.

Questo è il primo ruolo di Phoenix sul grande schermo dalla sua interpretazione acclamata dalla critica come Arthur Fleck nel Joker del 2019: il film ha ricevuto 11 nomination all’Oscar, inclusa una vittoria come miglior attore per Phoenix. Questo non è nemmeno il suo unico progetto A24 in arrivo: è anche il protagonista di Disappointment Blvd., il prossimo film del regista di Hereditary Ari Aster.

Mentre aspettiamo che C’mon C’mon arrivi sul grande schermo, dai un’occhiata alla nostra lista di tutti gli altri film in arrivo di cui emozionarti, nel 2021 e oltre.

Leggi di più  Ecco quando Shang-Chi sarà disponibile su Disney Plus
Leggi di più  Thor: Love and Thunder avvolge lo snap promette una commedia "batsh * t crazy" dall'hair metal Thor

Austin Powers sostituisce il comandante Shepard in una parodia di Mass Effect sorprendentemente adatta