Il vecchio regista M. Night Shyamalan parla del mistero “sperimentale” dell’isola che è più Twilight Zone che Lost

"Eliza (Credito immagine: Universal Studios)

Da quando Haley Joel Osment ha detto che poteva vedere i morti, sarebbe stato facile per M. Night Shyamalan riposare sugli allori. Tuttavia, c’è un motivo per cui, mentre GameMe+ si è seduto per parlare con il regista, desidera definire “sperimentale” il suo nuovo film Old. Shyamalan, a quanto pare, è sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo. In un settore pieno di franchise e sequel, continua a essere l’antidoto rinfrescante.

Per oltre due decenni, M. Night Shyamalan ha deluso le aspettative – incluso un credito per la sceneggiatura di Stuart Little, non dimentichiamolo – e ha continuamente spinto Hollywood in avanti con i suoi audaci progetti originali. Ma, anche per il regista di The Sixth Sense, Old è una fuga unica dopo un anno scandito da chiusure e blocchi. L’adattamento della graphic novel Sandcastle rimuove le “reti di sicurezza” ed è molto lontano dalla solita propensione di M. Night Shyamalan per ambienti più urbani e grintosi.

Concentrandosi su una vacanza in famiglia che va molto, molto male quando una spiaggia misteriosa invecchia i suoi turisti, chiunque abbia visto il trailer saprà che Old continua quel potente lignaggio della miscela di magia e mistero del regista, ma nel suo stile fresco. Avvicinandosi ad argomenti che vanno da una prospettiva unica sull’evitare spoiler nei trailer al modo in cui si sfida creativamente con ogni nuovo film, M. Night Shyamalan continua ad essere una ricchezza di conoscenze. Chiunque sia anche solo lontanamente interessato al cinema, dal regista al membro del pubblico, dovrebbe prestare attenzione. In poche parole: quando parla M. Night Shyamalan, tu ascolti. E ascolta, lo abbiamo fatto, prima che Old raggiungesse i cinema venerdì 23 luglio.

La seguente intervista è stata modificata per lunghezza e chiarezza.

"Vecchio

(Credito immagine: Universal Studios)

GamesRadar: Old sembra uno di quei film in cui devi andare alla cieca per ottenere il massimo impatto. Mi chiedo come hai fatto a destreggiarti nel dover pubblicare trailer per invogliare le persone lasciando allo stesso tempo abbastanza mistero da lasciare le persone a volerne di più?

Leggi di più  Il nuovo filmato di Halloween Kills debutta al CinemaCon e mostra Laurie che cerca di rimuovere la maschera di Michael

M. Night Shyamalan: questa è un’ottima domanda. Quando parlo con i giovani registi, parlo loro della componente marketing del film perché, in realtà, i nostri partner nel marketing iniziano a raccontare la storia per primi. Non è una cosa separata da quello che stiamo facendo. Per te, il membro del pubblico, iniziano a raccontare la storia per primi.

Leggi di più  È sempre soleggiato a Philadelphia rinnovato per altre quattro stagioni

Quindi, essere consapevoli di ciò che vorranno vendere [e] come lo venderanno è molto importante. Per avere una partnership in cui c’è fiducia e anche dire ‘Ehi, ho inserito questi elementi, mi va bene che tu dica al pubblico l’impostazione per il film, ma non farlo, non farlo. Stai lontano da tutta quella zona». Questa è una parte importante della relazione.

Con me e la Universal, questo è il nostro quarto film consecutivo. Abbiamo quella fiducia in cui li chiamo e ho mostrato loro la sceneggiatura prima di [girare] e ho detto ‘Penso che vorrai impostare questo.’

L’ambientazione sulla spiaggia sembra un vero allontanamento da alcuni dei tuoi altri lavori. Sento anche che questo è uno dei tuoi film più sperimentali. Quell’ambientazione è stata particolarmente liberatoria per te come regista?

Lo ha fatto. Sono così felice che tu abbia detto quella parola: “sperimentale”. Lo interpreterò come un’affinità mia e del [cinematografo] Mikey [Gioulakis] per i film australiani della New Wave che ci hanno ispirato per questo film.

Lui e io abbiamo adorato il film Walkabout, e adoriamo Picnic at Hanging Rock, e poi un sacco di altri film di quell’epoca. Ma sono tutti un po’ sperimentali. Questa è la parte new wave: conversazioni sulla natura. Ecco di cosa parlavano quei film.

Portare quella sensazione sulla spiaggia è stato importante per noi e nuovo per il pubblico vedere l’uso di film, zoom e movimenti di macchina che stanno prendendo in considerazione la natura mentre le cose accadono ai personaggi, ma non ci stiamo concentrando su questo. Quindi, si sentiva libero e sembrava diverso. Voglio ogni volta [avere] una specie di nuova lingua. Mentre sto iniziando a scrivere il nuovo film, nella mia mente non è ancora arrivato. Ma voglio che abbia una sua lingua separata da Old e separata da Unbreakable.

Speriamo che ogni volta ci sia qualcosa di nuovo e di ispirazione dal cinema, dai grandi maestri che sono venuti prima di noi per mostrare tutti questi meravigliosi modi di pensare alla narrazione.

Leggi di più  Steven Soderbergh sta "pensando a" Ocean's 14, afferma Don Cheadle

Per molti, vedranno un mistero su un’isola, specialmente con Ken Leung coinvolto, e potrebbero evocare immagini di Lost. Ovviamente questo è basato sulla graphic novel Sandcastle, ma mi chiedo se ci fossero altri punti di riferimento o influenze che si sono infiltrate durante la realizzazione del film?

Leggi di più  Spider-Man 3 e Doctor Strange in the Multiverse of Madness sono collegati, conferma la Marvel

[Il regista russo Andrei] Tarkovsky era un grande. Potresti vedere che nel tipo di movimenti lenti del dolly, c’è come un ping pong, il colpo del dolly move che è metodico come un metronomo mentre vedi la famiglia interagire.

Questo proveniva dalle lunghe riprese ipnotiche di Tarkovsky, quindi il tipo di cinema con cui il pubblico americano non ha necessariamente familiarità, ma sta sicuramente influenzando una generazione di registi come me e noi interpretiamo la loro genialità.

Un’altra cosa che pensavo mi avesse influenzato era Ai confini della realtà. Quando ho letto la graphic novel, ho pensato ‘Oh, questa è una versione lunga Ai confini della realtà.’ Quel minimalismo e contenimento che avevano Twilight Zones e che ti faceva pensare alle cose in modo da incubo: amalo, amalo, amalo.

"Vecchio

(Credito immagine: Universal Studios)

Vecchio significa crescere e invecchiare. Per te come regista e narratore, come ti sei evoluto? Tornando a Il sesto senso, pensi di avere una maggiore padronanza della tua capacità di raccontare una storia?

È quasi un capovolgimento della tua domanda, la risposta sulla crescita. Ironia della sorte, non è così che funziona per gli artisti.

se vedi un cantautore, e hanno poco più di 20 anni, hanno scritto tutte queste canzoni incredibili che hanno cambiato le nostre vite. Ma a 48 anni, non sembrano poterlo fare. Cos’è quello? È una combinazione di istinto che viene smorzato dall’esperienza e il nostro bisogno intrinseco di proteggerci.

Quindi, ironia della sorte, è come faccio a diventare un principiante? L’intera questione è “come faccio a togliere le reti di sicurezza”? Come faccio a non fare le cose in un modo che sia comodo? Chi posso portare con me che mi faccia pensare di nuovo?

Devi sentire la vera vulnerabilità nella voce degli artisti, che lo vedono per la prima volta. Quindi, nel bel mezzo della tua carriera, a 20 anni dall’inizio della tua carriera, devi trovare modi per essere completamente nuovo e di nuovo uno studente.

Gli attori hanno una sfida unica in cui devono essere estremamente sottili, invecchiando di scena in scena o interpretando un attore più giovane. Come si sono avvicinati a questo? E che consigli gli hai dato come regista?

Leggi di più  Crudelia 2 già in lavorazione alla Disney

Quindi tutti conoscevano la loro età in ogni scena; avevano un grafico che gli era stato dato. Se volessero, potrebbero sapere, ‘Oh, ho 27 anni, o 29’ o qualunque cosa sia in quel momento.

Leggi di più  Crudelia 2 già in lavorazione alla Disney

Tutto quello che ho detto loro era che devi tenere la quantità di cose orribili che ti stanno accadendo su questa spiaggia in una sorta di sequenza, quindi non puoi lasciar andare nulla.

Perché questa è la parte più difficile del film: la persona accanto a te sta avendo un attacco di cuore durante un’invasione aliena. Non è solo un’invasione aliena e un attacco di cuore, la casa è in fiamme… devi tenere tutte queste cose per tutto il tempo. E io dico che sarà molto complicato, perché il tuo istinto sarà solo quello di concentrarti sull’attacco di cuore, la cosa che sta accadendo, ma devi farlo trattenendo tutte queste altre cose.

Questa capacità sarà influenzata da quanti anni hai e da come stai prendendo le cose. Voglio vedere questo cambiamento – non voglio dire grazia – ma una sorta di ampliamento del tuo pensiero man mano che invecchi.