Returnal 2 non sarà la prossima partita di HouseMarque

"Ritorno" (Credito immagine: Sony)

Un sequel di Returnal non avverrà presto poiché HouseMarque conferma che sta lavorando su un nuovo IP.

Una delle versioni straordinarie della nuova generazione finora è stata il ritorno esclusivo PS5 di HouseMarque. Il successo di Roguelike è stato sufficiente per spingere Sony ad acquisire lo sviluppatore poco dopo il lancio del gioco. Nonostante Returnal che raccoglie elogi da parte della critica e dei giocatori, sembra che HouseMarque non abbia piani immediati per un seguito dell’avventura spaziale estenuante di Selene.

La conferma che il team sta lavorando a un nuovissimo IP proviene da Ilari Kuittinen, amministratore delegato di HouseMarque. Come riportato da VentureBeat (si apre in una nuova scheda), Kuittinen ha dichiarato durante un’intervista ai Dice Awards della scorsa settimana, “Nex Machina, qualche anno fa, è stato un gioco sparato nello stile della moneta Ops degli anni ’80. È una specie di indizio. Ma è interessante. Ci abbiamo pensato. Abbiamo avuto il nostro periodo di lavoro a giochi multiplayer, perché qualche anno fa sembrava che tu dovessi avere una sorta di esperienza multiplayer Lo abbiamo provato, e non l’abbiamo fatto anche noi.

HouseMarque potrebbe non sviluppare un sequel di Returnal, ma lo studio sembra desideroso di adottare gli stessi stili arcade e una notevole sfida per il suo nuovo IP. Il direttore del gioco di Returnal, Harry Krueger, ha dichiarato: “In questa fase, siamo abbastanza orgogliosi di ciò che abbiamo realizzato con Returnal e siamo abbastanza entusiasti di perseguire la stessa traiettoria di un’azienda”.

Returnal ha vinto premi per risultati eccezionali nella composizione musicale originale e nel design audio ai Dice Awards di quest’anno.

Nella sua recensione, Ben descrive Returnal come “il successo più strano di Sony da molto tempo”.

avventurarsi in atropos può essere un’esperienza estenuante. Dai un’occhiata ai nostri consigli di ritorno per rendere il tuo brutale pianeta infestato alieno un po ‘più gestibile.

ANNE-MARIE COYLEFREELANCE WRITER

Originario dell’Irlanda, mi sono trasferito nel Regno Unito nel 2014 per perseguire un giornalismo di giochi e una laurea presso la Staffordshire University. Successivamente, sono stato freelance per Gamesmaster, Games TM, Fiplic PlayStation Magazine e, più recentemente, giochi di gioco e giochi. Il mio amore per il gioco è nata dalla sconfitta con successo quel primo Goomba in Super Mario Bros sul NES. In questi giorni, PlayStation è la mia marmellata. Quando non ho giochi o scritti, di solito posso essere trovato a sfogliare Internet per qualsiasi cosa Tomb Raider legata alla mia collezione di cimeli fuori controllo.

Leggi di più  Forspoken puts magic at the center of everything, from combat to exploration