"Xbox (Credito immagine: Microsoft)

Xbox Cloud Gaming, che è ancora in beta come parte di Xbox Game Pass Ultimate, ora offre giochi compatibili con le versioni precedenti delle generazioni di console precedenti.

Microsoft ha annunciato l’aggiornamento oggi, confermando che 22 paesi ora hanno accesso a 16 giochi Xbox legacy tramite il cloud. In altre parole, collegando un telefono o tablet supportato tramite Xbox Game Pass Ultimate, ora puoi giocare a classici come Gears of War 2, Fallout: New Vegas o The Elder Scrolls 4: Oblivion in movimento. Puoi persino portare con te i tuoi salvataggi passati.

Ecco l’elenco completo dei giochi compatibili con le versioni precedenti disponibili tramite il cloud, direttamente dall’ultimo post del blog di Microsoft:

  • Banjo-Kazooie
  • Banjo-Tooie
  • Double Dragon Neon
  • Favola II
  • Fallout: New Vegas
  • Gears of War 2
  • Gears of War 3
  • Ingranaggi del giudizio di guerra
  • Jetpac rifornito di carburante (controlli touch abilitati)
  • Kameo
  • Perfect Dark
  • Perfect Dark Zero
  • The Elder Scrolls III: Morrowind
  • The Elder Scrolls IV: Oblivion
  • Viva PiÑata (controlli touch abilitati)
  • Viva PiÑata: SUGGERIMENTO (controlli touch abilitati)

Proprio come la libreria Xbox Game Pass sui dispositivi mobili, la selezione di giochi compatibili con il cloud verrà ampliata nel tempo. Con Xbox cloud gaming ancora in beta, probabilmente crescerà lentamente all’inizio, ma Microsoft ha assicurato agli abbonati che ci sono “altri giochi in arrivo”.

Microsoft sta investendo di più in Xbox Game Pass man mano che la generazione continua e la sua strategia sta chiaramente dando i suoi frutti. All’inizio di questo mese, la società ha rivelato che gli abbonati a Game Pass spendono il 20% in più di denaro e tempo per i giochi, giocano il 30% in più di giochi e provano il 40% in più di generi di gioco.

A proposito di supporto cloud: ironia della sorte, Google Stadia è ora giocabile su Xbox Series X .

Leggi di più  Recensione di Star Wars: Squadrons: "Trasforma i sogni ad occhi aperti in esperienze tangibili"