Dopo 25 anni, il veterano di God of War e Star Wars Jedi dice che il suo nuovo studio è un’occasione per realizzare “qualcosa di originale per noi”

“Siamo arrivati. Avete delle domande. Cominciamo”. Queste sono le parole che vi accoglieranno se visiterete il sito ufficiale di Giant Skull, il nuovo studio AAA guidato dall’ex direttore di Star Wars Jedi: Fallen Order e Survivor, Stig Asmussen. Sullo sfondo, vecchi monitor televisivi sfarfallano con testi e simboli, nastri VHS si accavallano e cassette si srotolano. Mi viene subito la curiosità di conoscere il significato di ogni immagine e parola e il suo significato per Giant Skull, ma è proprio questo il punto. Per il suo stesso design, il sito è stato creato per risvegliare la vostra curiosità; c’è persino una casella di comando nell’angolo in alto a sinistra dove potete digitare parole per cercare di scoprire i suoi segreti.

Giant Skull è stato presentato all’inizio di questo mese, con l’annuncio che il team sta cercando di creare “giochi d’azione e d’avventura guidati dal gioco e immersi nella storia, ambientati in mondi affascinanti”. Parlando con Asmussen, è chiaro che la curiosità è una parola chiave per il tipo di esperienze che il team vuole creare.

“Sono sempre curioso, faccio sempre domande e cerco risposte. È una parte importante della mia spinta creativa”, dice Asmussen. “E molte delle persone che si sono unite allo studio cercano la stessa cosa. Ma c’è di più. Quando si gioca, soprattutto a questo tipo di giochi, si è curiosi, si sonda l’ambiente, ci sono enigmi e si cerca di trovare le risposte. E quando ci si riesce, c’è qualcosa di molto soddisfacente. E questo è uno dei principali punti di forza dei giochi che realizzeremo”.

Nuova direzione

Sito web di Giant Skull

(Immagine: Giant Skull)

Probabilmente ho trascorso troppo tempo a digitare comandi per vedere cosa sarebbe venuto fuori dal sito di Giant Skull, che, come dice Asmussen, parla della “nostra visione di voler nutrire la mente curiosa, perché puoi fare molte domande, ma questo non significa che otterrai molte risposte”. Sembra quasi una sorta di gioco a sé stante: il team potrebbe addirittura “alimentarlo con nuove domande e risposte man mano che cresciamo come studio”. Soprattutto, mi viene da chiedermi: come sarà un action-adventure di Giant Skull? Naturalmente è ancora presto e, sebbene il team stia “lavorando proprio ora”, ci vorrà del tempo prima di avere una risposta a questa domanda.

Leggi di più  Dove trovare il glifi Diablo 4 e come aggiornarli

Avventura

Red Dead Redemption 2

(Immagine: Rockstar Games)

I 25 migliori giochi d’avventura da cui farsi travolgere in questo momento

“Siamo arrivati. Avete delle domande. Cominciamo”. Queste sono le parole che vi accoglieranno se visiterete il sito ufficiale di Giant Skull, il nuovo studio AAA guidato dall’ex direttore di Star Wars Jedi: Fallen Order e Survivor, Stig Asmussen. Sullo sfondo, vecchi monitor televisivi sfarfallano con testi e simboli, nastri VHS si accavallano e cassette si srotolano. Mi viene subito la curiosità di conoscere il significato di ogni immagine e parola e il suo significato per Giant Skull, ma è proprio questo il punto. Per il suo stesso design, il sito è stato creato per risvegliare la vostra curiosità; c’è persino una casella di comando nell’angolo in alto a sinistra dove potete digitare parole per cercare di scoprire i suoi segreti.

Giant Skull è stato presentato all’inizio di questo mese, con l’annuncio che il team sta cercando di creare “giochi d’azione e d’avventura guidati dal gioco e immersi nella storia, ambientati in mondi affascinanti”. Parlando con Asmussen, è chiaro che la curiosità è una parola chiave per il tipo di esperienze che il team vuole creare.

Star Wars Jedi: Survivor

“Sono sempre curioso, faccio sempre domande e cerco risposte. È una parte importante della mia spinta creativa”, dice Asmussen. “E molte delle persone che si sono unite allo studio cercano la stessa cosa. Ma c’è di più. Quando si gioca, soprattutto a questo tipo di giochi, si è curiosi, si sonda l’ambiente, ci sono enigmi e si cerca di trovare le risposte. E quando ci si riesce, c’è qualcosa di molto soddisfacente. E questo è uno dei principali punti di forza dei giochi che realizzeremo”.

Nuova direzione

(Immagine: Giant Skull)

Probabilmente ho trascorso troppo tempo a digitare comandi per vedere cosa sarebbe venuto fuori dal sito di Giant Skull, che, come dice Asmussen, parla della “nostra visione di voler nutrire la mente curiosa, perché puoi fare molte domande, ma questo non significa che otterrai molte risposte”. Sembra quasi una sorta di gioco a sé stante: il team potrebbe addirittura “alimentarlo con nuove domande e risposte man mano che cresciamo come studio”. Soprattutto, mi viene da chiedermi: come sarà un action-adventure di Giant Skull? Naturalmente è ancora presto e, sebbene il team stia “lavorando proprio ora”, ci vorrà del tempo prima di avere una risposta a questa domanda.

Leggi di più  Come estrarre 5 campioni rari in Helldivers 2

Avventura

(Immagine: Rockstar Games)

I 25 migliori giochi d’avventura da cui farsi travolgere in questo momento

Composto da 30 sviluppatori, tra cui nomi veterani con esperienza in tutto il mondo, da God of War e la serie Batman Arkham a Fortnite e League of Legends, Asmussen da solo guida Giant Skull con oltre 25 anni di esperienza nell’industria dei giochi. Tra i suoi meriti figurano il lavoro sulla trilogia originale di God of War presso Sony Santa Monica e le mansioni di regista presso Respawn Entertainment, dove ha lavorato ai già citati giochi di Star Wars Jedi. Asmussen parla molto bene del suo periodo alla Respawn, esprimendo apprezzamento per la fiducia che gli è stata offerta da Vince Zampella quando è entrato a far parte di quella che allora era una società indipendente come primo membro del secondo team, che ha portato “da uno a 200 persone”. Anche se non era una cosa che Asmussen “cercava attivamente”, l’opportunità di formare un nuovo studio con persone di cui si fidava si è presentata durante lo sviluppo di Star Wars Jedi: Survivor.

Sito web di Giant Skull

Con un team di sviluppo esperto in narrazione, attraversamento e combattimento in giochi come Star Wars e Batman, è già emozionante immaginare cosa i talenti a bordo cucineranno in futuro. Anche se sembra che possiamo aspettarci una nuova IP, niente è fuori dal tavolo per Giant Skull: “Se arrivasse un gioco su licenza incredibilmente intrigante… È qualcosa che certamente prenderei in considerazione”, dice Asmussen. “Voglio dire, stiamo lavorando in questo momento, ma l’idea di creare qualcosa di nostra proprietà che sia originale per noi è incredibilmente intrigante. E io ho fatto entrambe le cose. Quindi, in fin dei conti, è una posizione fantastica in cui trovarsi e ne sono molto grato”.

(Immagine: EA)

Il tipo di giochi che lo studio intende sviluppare è certamente in linea con i punti di forza del team. Con l’obiettivo di creare “giochi d’azione e avventura AAA guidati dal gameplay e immersi nella storia”, Asmussen afferma che ha senso creare giochi che gli piacciono e che non escono dalle sue corde. Ma come descrittore, “AAA” si distingue certamente quando proviene da uno studio più piccolo e di recente formazione. Come spiega Asmussen, indica alcuni dei grandi obiettivi che il team ha, compreso il livello di qualità che spera di raggiungere.

Leggi di più  Come trasferire il suo salvataggio di The Last of Us 2 da PS4 a PS5 per Remastered

Iscriviti alla newsletter di GamesRadar+

Notizie settimanali, racconti dalle comunità che amate e molto altro ancora.

Ricevere e-mail da parte nostra per conto dei nostri partner o sponsor di fiduciaInviando i tuoi dati accetti i Termini e condizioni e l’Informativa sulla privacy e hai almeno 16 anni.

“Siamo arrivati. Avete delle domande. Cominciamo”. Queste sono le parole che vi accoglieranno se visiterete il sito ufficiale di Giant Skull, il nuovo studio AAA guidato dall’ex direttore di Star Wars Jedi: Fallen Order e Survivor, Stig Asmussen. Sullo sfondo, vecchi monitor televisivi sfarfallano con testi e simboli, nastri VHS si accavallano e cassette si srotolano. Mi viene subito la curiosità di conoscere il significato di ogni immagine e parola e il suo significato per Giant Skull, ma è proprio questo il punto. Per il suo stesso design, il sito è stato creato per risvegliare la vostra curiosità; c’è persino una casella di comando nell’angolo in alto a sinistra dove potete digitare parole per cercare di scoprire i suoi segreti.

Giant Skull è stato presentato all’inizio di questo mese, con l’annuncio che il team sta cercando di creare “giochi d’azione e d’avventura guidati dal gioco e immersi nella storia, ambientati in mondi affascinanti”. Parlando con Asmussen, è chiaro che la curiosità è una parola chiave per il tipo di esperienze che il team vuole creare.

“Sono sempre curioso, faccio sempre domande e cerco risposte. È una parte importante della mia spinta creativa”, dice Asmussen. “E molte delle persone che si sono unite allo studio cercano la stessa cosa. Ma c’è di più. Quando si gioca, soprattutto a questo tipo di giochi, si è curiosi, si sonda l’ambiente, ci sono enigmi e si cerca di trovare le risposte. E quando ci si riesce, c’è qualcosa di molto soddisfacente. E questo è uno dei principali punti di forza dei giochi che realizzeremo”.

Nuova direzione

Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.