Dopo aver giocato a Baldur’s Gate 3 e Divinity Original Sin 2, sono più che mai convinto di aver trovato il miglior potere in qualsiasi gioco di ruolo.

Mi sono ritrovato in una prigione sotterranea in Divinity Original Sin 2 e una vista particolare mi ha mandato su tutte le furie. Una sequenza di eventi a Fort Joy che coinvolge una statua, la pressione di un pulsante e una botola mi ha portato in questa deviazione inaspettata e non ho idea di cosa aspettarmi. Vengo accolto da un corridoio buio e squallido, con pavimenti in pietra dura e acciottolata, ragnatele che decorano ogni angolo e pareti fatiscenti che hanno bisogno di essere riparate. Ai miei lati ci sono porte che conducono a una manciata di celle e, dopo aver mandato il mio compagno di studi eterni Fane a forzare alcune serrature con le sue dita scheletriche, mi accingo a esplorare.

È allora che un’improvvisa ondata di eccitazione mi investe. Di solito è un forziere, un bottino di lusso o una scoperta particolarmente intrigante a suscitare questa sensazione, ma in questo momento sono decisamente entusiasta di vedere un topo che sguscia in un angolo. Sì, davvero. *Perché sono così entusiasta della presenza di una creatura? Beh, significa che posso usare il mio talento appena acquisito, che è di gran lunga la migliore abilità del gioco. In effetti, rispecchia il mio incantesimo preferito in Baldur’s Gate 3 e non riesco a farne a meno.

Il talento in questione è Pet Pal, che mi permette di parlare con gli animali. Voglio dire, chi non vorrebbe questa abilità? Non solo apre un altro lato dell’avventura, ma mi ha già presentato una serie di scenari sorprendenti. Dopo aver usato un’abilità simile in Baldur’s Gate 3, giocare a Divinity Original Sin 2 ha rafforzato il mio desiderio di vedere questa funzione in altri giochi di ruolo. Onestamente, più giochi mi permettono di conversare con gli animali, meglio è.

Comunicazione con i critici

Divinity Original Sin 2

(Immagine: Larian Studios)

Mi sono ritrovato in una prigione sotterranea in Divinity Original Sin 2 e una vista particolare mi ha mandato su tutte le furie. Una sequenza di eventi a Fort Joy che coinvolge una statua, la pressione di un pulsante e una botola mi ha portato in questa deviazione inaspettata e non ho idea di cosa aspettarmi. Vengo accolto da un corridoio buio e squallido, con pavimenti in pietra dura e acciottolata, ragnatele che decorano ogni angolo e pareti fatiscenti che hanno bisogno di essere riparate. Ai miei lati ci sono porte che conducono a una manciata di celle e, dopo aver mandato il mio compagno di studi eterni Fane a forzare alcune serrature con le sue dita scheletriche, mi accingo a esplorare.

Leggi di più  Worldless è uno splendido platform d'azione che fonde una pacifica avventura Metroidvania con un frenetico combattimento ritmico.

È allora che un’improvvisa ondata di eccitazione mi investe. Di solito è un forziere, un bottino di lusso o una scoperta particolarmente intrigante a suscitare questa sensazione, ma in questo momento sono decisamente entusiasta di vedere un topo che sguscia in un angolo. Sì, davvero. *Perché sono così entusiasta della presenza di una creatura? Beh, significa che posso usare il mio talento appena acquisito, che è di gran lunga la migliore abilità del gioco. In effetti, rispecchia il mio incantesimo preferito in Baldur’s Gate 3 e non riesco a farne a meno.

Divinity Original Sin 2

Il talento in questione è Pet Pal, che mi permette di parlare con gli animali. Voglio dire, chi non vorrebbe questa abilità? Non solo apre un altro lato dell’avventura, ma mi ha già presentato una serie di scenari sorprendenti. Dopo aver usato un’abilità simile in Baldur’s Gate 3, giocare a Divinity Original Sin 2 ha rafforzato il mio desiderio di vedere questa funzione in altri giochi di ruolo. Onestamente, più giochi mi permettono di conversare con gli animali, meglio è.

Comunicazione con i critici

(Immagine: Larian Studios)

Naturalmente mi precipito dal topo appena posso e inizio una conversazione. Il solo fatto di sapere che si chiama Eddie mi fa sorridere, ma il piccolo è anche molto disponibile. Eddie mi dà un grimaldello, o come lo chiama lei, uno “scassina serrature a punta”, e poi procede a raccontarmi del posto in cui mi sono ritrovato. La mia chiacchierata con il ratto mi riporta alla mente le innumerevoli occasioni in cui, in Baldur’s Gate 3, ho avuto modo di parlare con maiali, cani e altro ancora. Quando sono entrato per la prima volta nella Costa della Spada, sono stato immediatamente colpito dall’incantesimo divinatorio Parla con gli animali. Non avevo mai provato un gioco che mi permettesse di farlo prima, e ogni volta che incontravo un animale nel mondo, dovevo vedere cosa mi avrebbe detto. Se la semplice presenza di animali selvatici fa sentire più vive le ambientazioni virtuali, la possibilità di dialogare con loro aggiunge un ulteriore livello di profondità e rende il mondo ancora più ricco.

Divinity Peccato Originale 2

Nuovo orizzonte

(Immagine: Larian Studios)

Baldur’s Gate 3 mi ha convinto a provare l’ultimo RPG di Larian, acclamato dalla critica, e sta rapidamente diventando la mia nuova ossessione.

Leggi di più  Fortnite EMP Stealth Camo: dove ottenerla

Essendo un ritardatario dei giochi di ruolo di Larian, non avevo idea che Divinity Original Sin 2 avesse una caratteristica simile. Potete quindi immaginare la mia gioia e la mia sorpresa quando, di recente, ho iniziato il mio viaggio nei panni di Lohse a Rivellon e ho scoperto che una caratteristica simile esisteva anche in questo RPG fantasy. Molte cose di Divinity mi hanno ricordato Baldur’s Gate 3, ma niente può battere il momento in cui ho visto apparire una finestra di tutorial quando ho incontrato una pecora per la prima volta. “Non puoi capire cosa sta cercando di dire questo animale!”, recitava il testo. “Se avessi il talento Pet Pal potresti avere una conversazione significativa”. Rimasi letteralmente a bocca aperta. Niente mi avrebbe impedito di acquisire questo talento alla prima occasione possibile.

Dialogo con i cani

(Immagine: Larian Studios)

Fortunatamente non mi ci è voluto molto per dialogare con alcuni animali una volta salito di livello e sbloccata l’abilità. Ha già dimostrato di aprire la strada ad alcune interazioni memorabili e mi ha persino salvato la pelle in una situazione pericolosa, favorita anche dal mio periodo in prigione. Dopo aver parlato con il ratto, sono venuto alle mani con un magister che stava torturando un povero soldato. Chiaramente la mia presenza non era gradita e presto dovetti combattere contro di lui e i suoi lacchè. Ho saccheggiato tutto quello che aveva il magister e, pur avendo notato che aveva una palla rossa addosso, non ci ho pensato molto.

Mi sono ritrovato in una prigione sotterranea in Divinity Original Sin 2 e una vista particolare mi ha mandato su tutte le furie. Una sequenza di eventi a Fort Joy che coinvolge una statua, la pressione di un pulsante e una botola mi ha portato in questa deviazione inaspettata e non ho idea di cosa aspettarmi. Vengo accolto da un corridoio buio e squallido, con pavimenti in pietra dura e acciottolata, ragnatele che decorano ogni angolo e pareti fatiscenti che hanno bisogno di essere riparate. Ai miei lati ci sono porte che conducono a una manciata di celle e, dopo aver mandato il mio compagno di studi eterni Fane a forzare alcune serrature con le sue dita scheletriche, mi accingo a esplorare.

Frenk Rodriguez
Salve, mi chiamo Frenk Rodriguez. Sono uno scrittore esperto con una forte capacità di comunicare in modo chiaro ed efficace attraverso i miei scritti. Ho una profonda conoscenza dell'industria del gioco e sono sempre aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie. Sono attento ai dettagli e in grado di analizzare e valutare accuratamente i giochi, e affronto il mio lavoro con obiettività e correttezza. Inoltre, apporto una prospettiva creativa e innovativa alla mia scrittura e alle mie analisi, che contribuisce a rendere le mie guide e recensioni coinvolgenti e interessanti per i lettori. Nel complesso, queste qualità mi hanno permesso di diventare una fonte affidabile di informazioni e approfondimenti nel settore dei giochi.