Data di rilascio di Splatoon 3 fissata per l’inizio dell’autunno con un nuovo gameplay di guerra in erba

"Splatoon (Credito immagine: Nintendo)

La data di uscita di Splatoon 3 è stata appena rivelata per il 9 settembre.

Nintendo ha finalmente annunciato la data di uscita per l’ultima voce nel franchising che si placatore di verniciatura oggi. Splatoon 3 sarà finalmente con noi tra pochi mesi il 9 settembre e puoi dare un’occhiata a un nuovissimo trailer, con un nuovissimo gameplay di guerra in erba, appena sotto.

Il nuovo filmato sopra sembra la stessa Splatoon in cui siamo venuti a conoscere e divertirci negli ultimi anni. Possiamo ancora una volta vedere i gettoni che vanno a testa in testa in una lotta per l’arena, dandogli per controllare il maggior numero di territorio quando il timer della partita scade. Se sei nuovo a Splatoon, Paint Warfare è il nome del gioco qui, poiché chiunque controlla il più territorio alla fine di un gioco di guerra in erba prende la corona.

Per Splatoon 3, viaggeremo leggermente in avanti. Quando abbiamo visto le riprese del sequel per la prima volta l’anno scorso nel 2021, abbiamo visto una torre Eiffel con crollo, completa di paesaggi desolati per il nostro agente protagonista da avventurarsi. Sembra che le cose siano andate leggermente lateralmente dagli eventi di Splatoon 2.

Per quello che vale, sembra che questo sia in realtà un ritardo molto minore per Splatoon 3. All’inizio di quest’anno, Nintendo ha annunciato che Splatoon 3 aveva una finestra di rilascio di “Summer 2022”, apparentemente indicando il sequel che lanciava a giugno, luglio o luglio Agosto. Con una data di uscita di settembre, sembra che Shooter Shooter di Nintendo sia scivolato un po ‘al di fuori di quel bersaglio originale.

Dai un’occhiata alla nostra Guida completa in uscita di Switch Games per uno sguardo completo su tutto il resto che puoi aspettarti da Nintendo durante tutto l’anno. E se vuoi qualcosa di un po ‘di più … severo, dai un’occhiata a 10 migliori giochi di guerra .

"Hirun Hirun Cryer

Hirun Cryer è un giornalista freelance e scrittore di Gamesradar+ con sede fuori dal Regno Unito dopo aver conseguito una laurea in storia americana specializzata in giornalismo, cinema, letteratura e storia, è entrato nel mondo dei giochi, con particolare attenzione ai tiratori, ai giochi indie e RPGS, e da allora è stato il destinatario del premio MCV 30 Under 30 per il 2021. Nel suo tempo libero egli freelance con altri punti vendita in tutto il settore, pratica giapponese e gode di manga e anime contemporanei.

Leggi di più  Il nome del sequel di The Legend of Zelda: Breath of the Wild viene tenuto segreto per un'ottima ragione