Konami aggiorna il marchio di Silent Hill per includere la componente della realtà virtuale

"Colline (Credito immagine: Konami)

Il marchio di Silent Hill è stato aggiornato da Konami, dando origine alla speculazione che la serie stia ottenendo un risveglio.

Molti fan dell’orrore della sopravvivenza sentono ancora la perdita delle silenziose colline molto promettenti. La pugnalata di Hideo Kojima nella serie è stata tristemente in scatola nel 2015 e abbiamo sentito poco da Silent Hill da allora, almeno in qualsiasi veste ufficiale. Come raccolto da Dualshocker (apre nella nuova scheda), l’utente di Reddit Longjonsilver (apre nella nuova scheda) ha notato che Konami ha aggiornato più marchi, incluso il marchio per la serie Silent Hill.

Mentre l’ultimo aggiornamento del marchio potrebbe essere solo un rinnovo di routine, potrebbe anche segnalare che Konami si sta preparando per la prossima puntata nella serie a lungo deformante. Ad ogni modo, è bello sapere che la compagnia non si è completamente dimenticata della serie.

È interessante notare che il marchio aggiornato fa anche riferimento a un auricolare “Virtual Reality”, suggerendo che se una nuova silent Hill è in lavorazione, potrebbe vederci avvicinarci e personali con le iconiche strade frenetiche della serie.

L’anno scorso, è emerso che Konami stava pianificando di esternalizzare le prossime puntate della serie che portano a voci secondo cui “Multiple” Silent Hill Games potevano essere rivelati quest’anno.

La Survival Horror Series ha recentemente fatto notizia quando Konami ha lasciato scadere il dominio, portando a qualcun altro a scattare il sito ufficiale di Silent Hill. E sembra che sia ancora sotto quella nuova proprietà, poiché i visitatori del sito (apre nella nuova scheda) sono attualmente accolti con un singolo tweet di Masahiro Ito che dice: “Vorrei non aver progettato la testa di piramide fxxkin”.

Se stai cercando una soluzione horror, leggi la nostra scelta dei migliori giochi horror da giocare in questo momento .

Anne-Marie Coyle

  • (Apre nella nuova scheda)

Scrittore freelance

Originario dell’Irlanda, mi sono trasferito nel Regno Unito nel 2014 per perseguire un giornalismo di giochi e una laurea presso la Staffordshire University. Successivamente, sono stato freelance per Gamesmaster, Games TM, Fiplic PlayStation Magazine e, più recentemente, giochi di gioco e giochi. Il mio amore per il gioco è nata dalla sconfitta con successo quel primo Goomba in Super Mario Bros sul NES. In questi giorni, PlayStation è la mia marmellata. Quando non ho giochi o scritti, di solito posso essere trovato a sfogliare Internet per qualsiasi cosa Tomb Raider legata alla mia collezione di cimeli fuori controllo.

Leggi di più  Lo sviluppatore di Stardew Valley spiega come cambierà il combattimento nel follow-up Haunted Chocolatier