La valutazione T di Tiny Tina’s Wonderlands è in parte dovuta ai mozziconi di funghi

"Tiny (Credito di immagine: Gearbox)

Tiny Tina’s Wonderlands è il primo gioco di Borderlands a ottenere una valutazione “adolescente” invece di “maturo” da parte dell’ESRB, ma i “mozziconi di funghi” non hanno aiutato esattamente.

In un’intervista con Kotaku, il direttore creativo di Tiny Tina’s Wonderlands Max Cox ha spiegato perché e come il team di Gearbox Software ha deciso di mantenere la piccola partita di spin-off di Tina in una valutazione “adolescente” piuttosto che Borderlands solito “maturo”.

Secondo Cox, l’intenzione era quella di portare il franchise di Borderlands a “un pubblico più ampio” riducendo la quantità di contenuti classificati M nel gioco. Se non lo sapessi, affinché un gioco ottenga una valutazione matura da parte dell’ERSB, dovrebbe contenere violenza intensa, sangue e gore, contenuto sessuale e/o linguaggio forte. Quindi, fondamentalmente, quasi tutto ciò che fa un gioco Borderlands.

Per quanto riguarda il motivo per cui Tiny Tina’s Wonderlands ha ottenuto una valutazione T, il sito Web ESRB spiega che è perché contiene sangue, umorismo grezzo, linguaggio, nudità parziale, temi suggestivi e violenza – il che è giusto.

Ti starai chiedendo perché il gioco è stato contrassegnato come “nudità parziale” però. Bene, come spiega Cox: “Avevamo una buona comprensione [di] ciò che potevamo e non potevamo fare”, tuttavia, continua, “non sapevamo che avremmo avuto una” nudità parziale “per i mozziconi di funghi . ”

A parte i mozziconi di funghi, Cox afferma che la squadra “ha premuto i confini di quella valutazione adolescenziale a un certo grado”, sebbene leggermente più addomesticato rispetto agli altri giochi della serie, Tiny Tina’s Wonderland non ha perso nessuno dei suoi fascino di confine. “Al di fuori di poche parole, e poi gore di pezzi di, come, umanoidi, non abbiamo trovato onestamente quel limite”, aggiunge Cox.

Non sono ancora sicuro che questo spin-off di Borderlands sia per te? Dai un’occhiata alla nostra revisione Tiny Tina’s Wonderlands per aiutarti a decidere.

"Spero Spero che Bellingham

Scrittore di notizie

Dopo aver studiato studi cinematografici e scrittura creativa all’università, ho avuto la fortuna di ottenere un lavoro come stagista al Player Two PR in cui ho contribuito a rilasciare una serie di titoli indipendenti. Poi sono diventato ancora più fortunato quando sono diventato lo scrittore di notizie dei tirocinanti di Gamesradar in cui riesco a spargere la voce sugli avvenimenti nel mondo dei videogiochi. La mia esperienza risiede negli argomenti relativi agli animali dopo aver trascorso gli ultimi 15 anni ad immergermi nella vita dell’isola. Conosco anche una cosa o due su The Last of Us, e troppo sulla serie di Kingdom Hearts.

Leggi di più  Riassortimento Xbox Series X: ecco dove cercare eventuali cali di stock del martedì